Rubato defibrillatore nella scuola di Melendugno: rabbia e indignazione sul web

lunedì 19 giugno 2017

Su Facebook l'appello per la restituzione. "Sono codificati e registrati, chiunque ne verrà in possesso è passibile di denuncia".

Rubato uno dei defibrillatori dell'istituto comprensivo statale "G. Mazzini" di Melendugno. Dopo la denuncia del furto, c'è ancora rabbia e indignazione sul web dove parte un appello per la restituzione. "
È stato rubato in questa serata uno dei defibrillatori messi a disposizione per la sicurezza dei nostri bambini posizionato nella scuola media di Melendugno via San Giovanni. - scrive Andrea Trovè - Chiunque l'abbia fatto se legge questo messaggio è pregato cortesemente di restituirlo anche in forma anonima. Ve lo chiedo a nome dei bambini, se potesse essere utile chiamatemi anche in forma privata 3458168577. L'importante è risolvere uno sbaglio....cosa ve ne fate di un defibrillatore se magari non sapete neanche usarlo? Sono codificati e registrati, chiunque ne verrà in possesso è passibile di denuncia. Per cortesia divulgate e ritroviamo questa macchina importante donata per altro dall' Avis di Melendugno. Grazie".

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/01/2018
Affinità storiche e culturali alla base dell'idea ...
Cronaca
21/01/2018
La donna è deceduta a dicembre: al momento è ...
Cronaca
21/01/2018
Roberto Camassa, trovato senza vita nelle campagne del Nord ...
Cronaca
20/01/2018
Le operazioni dei carabinieri a Brindisi e San Marzano: ...
L'azienda, guidata da Edoardo Quarta, sarà a Rimini in rappresentanza dell'eccellenza salentina. Il team ...