L’orario dei treni penalizza i pendolari, Abaterusso chiede nuove corse

venerdì 16 giugno 2017

Il capogruppo consiliare di Mdp -Articolo 1 ha presentato una mozione affinché la Regione intervenga.

“L’entrata in vigore del nuovo orario dei treni viola il diritto a un servizio di trasporto pubblico efficiente”. Lo afferma Ernesto Abaterusso, capogruppo consiliare di Mdp -Articolo 1 e autore di una mozione nei confronti della Regione Puglia affinchè vengano istituite nuove corse.

Le numerose segnalazioni provenienti dai pendolari, che lamentano la soppressione di gran parte delle corse in partenza dalla stazione di Brindisi e dirette a Lecce, con fermate intermedie nelle stazioni di San Pietro Vernotico, Squinzano e Trepuzzi, nella fascia oraria che va dalle 15.44 alle 17.40, danno la misura dei pesantissimi disagi che i pendolari sono quotidianamente costretti a sopportare per rientrare a casa dai luoghi di lavoro o studio.

“Di fronte a una situazione come questa -spiega Abaterusso-, in cui il diritto alla mobilità viene messo a repentaglio, credo sia doveroso che l’istituzione Regione intervenga a tutela dei cittadini.

È per questo che, contro una scelta incomprensibile come quella assunta da Trenitalia, ho presentato in Consiglio regionale una mozione. Lo scopo è quello di impegnare la Giunta a intervenire presso Trenitalia per far sì che riveda quanto prima un orario assurdo e insensato e ponga in essere tutte le azioni necessarie per garantire la reintroduzione di una corsa nella fascia oraria 15.44 – 17.40 o, in alternativa, l’inserimento di una fermata intermedia a Trepuzzi per il treno regionale proveniente da Molfetta che parte dalla stazione di Brindisi alle ore 15.50.

Ciò servirebbe a tutelare i pendolari che quotidianamente devono affrontare spostamenti per recarsi nei luoghi di lavoro o studio e garantire loro un servizio più rispondere alle loro necessità”.

 

 

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
21/05/2018
Ad annunciarlo con una lettera rivolta ai sindaci di ...
Economia e lavoro
19/05/2018
Appuntamento giovedì 24 maggio per l'evento promosso ...
Economia e lavoro
18/05/2018
Il progetto prevede un'ampia area commerciale, spazi verdi ...
Economia e lavoro
17/05/2018
 L'infortunio questa mattina non ha lasciato scampo al ...
L'asma colpisce di più a causa dell'inquinamento. I consigli dello pneumologo Silvio Stomeo. Mancanza o ...
clicca qui