Rizzo, dispiacere e voglia di ripartire: "Con questa società si può tornare in alto"

lunedì 5 giugno 2017

A caldo, il tecnico di San Cesario non ha nascosto né il dispiacere né la voglia di restare al timone dell'undici giallorosso.

Intervenuto nella sala stampa del Moccagatta, il tecnico del Lecce Roberto Rizzo ha commentato l’atroce e ingiusta sconfitta subita dalla sua squadra sul campo dell’Alessandria, vincitrice ai rigori e qualificata.

Le parole dell’allenatore giallorosso sono state soprattutto di elogio per società e calciatori: “Per me oggi è un giorno triste, tra i più duri della mia vita. Volevo regalare una gioia ai tifosi e a questo splendido gruppo dirigenziale, che ha fatto il possibile per raggiungere un obiettivo che mi è sfuggito. Meritavamo qualcosa in più noi, ma purtroppo il calcio è questo e anche creando tantissimo come fatto da noi puoi non passare il turno. Ci sono stati tanti gol sbagliati, è vero, ma io mi sento di ringraziare i ragazzi perché per giocare così bene ci vuole grande impegno e dedizione. Il gioco mi rende soddisfatto, il risultato ovviamente no. Per non dimenticare che questo regolamento, che ci tiene fuori dalla competizione, non è per nulla giusto. In ogni caso a Lecce c’è una grande società alle spalle, che assieme a questo gruppo di giocatori potrà tornare in alto. Il mio futuro? Tutti i dirigenti sono leccesi come me, quindi non sarà un problema incontrarci per discuterne”.

Fonte: Salentosport.net

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
21/06/2017
Classe 1948, cresciuto nelle giovanili giallorosse, Russo ha collezionato 61 presenze con ...
Calcio
21/06/2017
La società giallorossa si assicura a titolo definitivo il bomber di Scampia. Il ...
Calcio
21/06/2017
L’avversario dovrebbe essere il Siviglia. L’incontro previsto per il 12 ...
Calcio
14/06/2017
Prime ore di fermento da mercato in casa Lecce, dove ...
Al via il ciclo di giornate studio sul mondo del caffè prima della pausa estiva a cura di valentino Caffè ...