Rizzo, dispiacere e voglia di ripartire: "Con questa società si può tornare in alto"

lunedì 5 giugno 2017

A caldo, il tecnico di San Cesario non ha nascosto né il dispiacere né la voglia di restare al timone dell'undici giallorosso.

Intervenuto nella sala stampa del Moccagatta, il tecnico del Lecce Roberto Rizzo ha commentato l’atroce e ingiusta sconfitta subita dalla sua squadra sul campo dell’Alessandria, vincitrice ai rigori e qualificata.

Le parole dell’allenatore giallorosso sono state soprattutto di elogio per società e calciatori: “Per me oggi è un giorno triste, tra i più duri della mia vita. Volevo regalare una gioia ai tifosi e a questo splendido gruppo dirigenziale, che ha fatto il possibile per raggiungere un obiettivo che mi è sfuggito. Meritavamo qualcosa in più noi, ma purtroppo il calcio è questo e anche creando tantissimo come fatto da noi puoi non passare il turno. Ci sono stati tanti gol sbagliati, è vero, ma io mi sento di ringraziare i ragazzi perché per giocare così bene ci vuole grande impegno e dedizione. Il gioco mi rende soddisfatto, il risultato ovviamente no. Per non dimenticare che questo regolamento, che ci tiene fuori dalla competizione, non è per nulla giusto. In ogni caso a Lecce c’è una grande società alle spalle, che assieme a questo gruppo di giocatori potrà tornare in alto. Il mio futuro? Tutti i dirigenti sono leccesi come me, quindi non sarà un problema incontrarci per discuterne”.

Fonte: Salentosport.net

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
17/12/2017
Il Lecce di Fabio Liverani è pronto per il match di ...
Calcio
13/12/2017
Prolungati fino al 30 giugno 2019 i contratti dei ...
Calcio
11/12/2017
Iniziativa condivisa per rendere omaggio a due bandiere del ...
Calcio
11/12/2017
Al San Nicola i supporter del Palermo, in occasione dell’incontro con la squadra ...
Il presidente Nazionale della Fis (Federazione Italiana Scherma), Giorgio Scarso, in visita al  Club Scherma Lecce ...