Kurumuny per l’Orto dei Tu’rat di Felline: giornata di solidarietà e resistenza

giovedì 1 giugno 2017

Domenica 4 giugno, a Martano nella campagna di Kurumuny, giornata di solidarietà e resistenza in favore dell’Orto dei Tu’rat, a Felline, dal 2010 oggetto di incendi di origine dolosa.

Giornata di solidarietà e resistenza in favore dell’ Orto dei Tu’rat domenica 4 giugno a Kurumuny. Le campagne di Martano si animeranno nel nome dell'Orto di felline, preda di diversi incendi dolosi, grazie all'appuntamento organizzato dall’associazione culturale L’orto dei Tu’rat in collaborazione con la casa editrice Kurumuny, le associazioni Mana Grika e Ambrò e con il patrocinio del Comune di Martano.
Il parco dei Tu’rat, che si trova nei pressi di Felline, tra Racale e Ugento, fin dalla sua creazione nel 2010, è stato oggetto di sistematici incendi di origine dolosa. Donne e uomini dell’associazione culturale Orto dei Tu’rat, si sono visti così costretti, anno dopo anno, a dover ricostruire le strutture, gli impianti, rimboschire e reimpiantare il parco alberi, piuttosto che proseguire con le attività di sensibilizzazione sul risparmio idrico e diffusione del progetto stesso.

La giornata si svolgerà dal mattino al tramonto, tra arte, libri, musica, poesia, vino e cibo. Saranno presenti diverse realtà no profit del panorama salentino e ci sarà così l’occasione di ascoltare una sintetica presentazione dei progetti di sostenibilità ambientale e delle buone pratiche in atto nel nostro territorio. Dopo il pranzo, dalle 15 performance e letture tratte dalla collana di poeti Rosadaedita da Kurumuny e dall’ antologia poetica Parole Sante (Kurumuny) con Renato Grilli, Piero Rapanà, Daniela Liviello, Andrea Donaera, Milena Magnani tra gli altri. Il pomeriggio (alle ore 16), prosegue con gli incontri sull'aia, dove CulturAmbiente Lab, Città fertile, Karadrà e Salento Km0, tutte giovani realtà innovative si racconteranno, mentre alle 18 a chiudere, il concerto degli Officina Zoè.

L’associazione culturale Orto dei Tu’rat da anni è impegnata in una campagna di sensibilizzazione nei confronti del risparmio idrico e della sostenibilità. I Tu’rat sono cumuli di pietra a forma di mezzaluna capaci di intercettare i venti carichi di umidità e condensarli in minute goccioline d’acqua che rilasciate nel terreno lo tengono costantemente umido, permettendo così la crescita della vegetazione. Queste “mezzelune fertili” rappresentano un condensato di millenni di fatica e cura del mondo tradotti in forme architettoniche e utilizzano la conoscenza sul ciclo naturale dell’acqua e le sue interazioni con le pietre. Il parco dei Tu’rat, così come l’intero progetto si rivolge a quanti si approcciano, credono, sperimentano, nuovi modi di guardare alla natura, l’architettura, il paesaggio. Arte, ecologia, biodiversità, identità storica e paesaggistica diventano così chiavi interpretative per pensare e agire in favore di un mondo migliore.

Kurumuny sostiene L’orto dei Tu’rat, due realtà legate da un sodalizio umano e professionale, accomunate da una medesima finalità d’intenti: lo sviluppo sostenibile e consapevole del territorio promosso attraverso l’arte, la bellezza, l’editoria, la cultura, la musica, le tradizioni e la cura dell’ambiente.

COME ARRIVARE
Kurumuny è sita nelle campagne di Martano (nei pressi dell’uscita per Castrignano de’ Greci). Le ultime due vie mappabili sono via Atene e via Don Mauro Cassoni.

Qui la mappa 

Ingresso con tessera sociale di 3,00 euro che si potrà sottoscrivere all’ingresso e che servirà a sostenere le attività dell’Orto dei Tu’rat.

Il pranzo è autogestito dai partecipanti, mentre l’organizzazione offre vino, pane e mette a disposizione di tutti bracieri per gli arrosti.

Ingresso con tessera sociale 3 euro 

Per maggiori informazioni

Mino: 328 2260629 |  lortodeiturat@gmail.com | www.ortodeiturat.it

Giovanni: 329 9886391 | info@kurumuny.it | www.kurumuny.it

 

Altri articoli di "Solidarietà"
Solidarietà
12/08/2017
Al lido “La terrazza tutti al mare!”, la Asl ...
Solidarietà
10/07/2017
Oggi, lunedì 10 luglio, nel quartiere Leuca-Ferrovia ...
Solidarietà
09/07/2017
Beneficenza e raccolta fondi nell’appuntamento di stasera in piazza Vittorio ...
Solidarietà
06/07/2017
L’appello del Pronto soccorso dei poveri per ...
Il ristorante pizzeria Colapeppi, a Calimera, propone un altro giovedì di divertimento e buon cibo tra balli di ...