Mellone appoggia Emiliano. Blasi: “Sostegno innaturale dell’estrema destra”

venerdì 21 aprile 2017

Polemica per un messaggio lanciato dal sindaco di Nardò a favore del presidente della Regione.

Un sostegno innaturale dall’estrema destra a Emiliano. È quanto sottolinea il consigliere Sergio Blasi, dopo il messaggio fatto circolare dal sindaco di Nardò, Pippi Mellone in occasione delle prossime primarie.

“Cosa c’entrano -scrive Blasi- le primarie del Partito Democratico con l’esigenza di un Comune, il secondo più grande del Salento, di avere “riferimenti certi e solidi in Regione”? Perché il rapporto tra Nardò e la Regione Puglia deve passare dal sostegno innaturale da parte del sindaco di estrema destra Pippi Mellone al candidato Emiliano? La Regione Puglia è un banchetto al quale solo chi porta voti a Emiliano può avere benefici per la propria comunità o è una istituzione imparziale che deve garantire a tutti i Comuni le stesse opportunità nella trasparenza delle procedure?

Utilizzare l’istituzione per raccattare consensi personali, garantire, attraverso i propri assessori, appoggi a sindaci e candidati sindaco di centrodestra, chiedendo in cambio il voto alle primarie del Pd, è una pratica che sta viziando questo confronto in Puglia e nel Salento in particolare. Ed è il punto più basso che la politica ha raggiunto in questa Regione, che sembra ormai governata esclusivamente con logica del do ut des. Io non ci sto. Ho un’idea più alta della politica e delle istituzioni”.

Altri articoli di "Politica"
Politica
18/08/2017
Il coordinatore del Parco do Portoselvaggio e Palude del ...
Politica
18/08/2017
Il presidente della Regione invita associazioni e ...
Politica
17/08/2017
La teoria della senatrice salentina per "spegnere" gli entusiasmi dopo gli ...
Politica
17/08/2017
È la proposta del parlamentare del M5S Diego De ...
Il borgo poco distante da Otranto sui anima dei profumi e dei sapori tradizionali del Salento: da questa sera, 18 ...