Riapre la cripta del Duomo, i restauri svelano le tombe

giovedì 20 aprile 2017
I lavori iniziati nel novembre scorso hanno riguardato soprattutto il pavimento in maiolica danneggiato dall'umidità.

Riapre al pubblico la Cripta del Duomo di Lecce e mostra nuovamente la sua bellezza.
La cerimonia si è svolta questa mattina alla presenza dell'arcivescovo di Lecce Monsignor Domenico D'Ambrosio, del sindaco di Lecce Paolo Perrone e del prefetto Claudio Palomba, La cripta, intitolata a Santa Maria della Scala, è stata sottoposta ad un attento restauro che ha interessato soprattutto il pavimento in maiolica gravemente danneggiato dall'umidità.
Ognuna delle12mila mattonelle è stata rimossa e numerata per poi essere riposizionata nella stessa posizione. L'intervento, avviato a novembre scorso, ha interessato anche le basi delle colonne e le pareti della cripta.
Durante i lavori sono state scoperte delle cavità sotto il pavimento del transetto: si tratta di tombe scavate nella roccia che saranno oggetto di attenti studi archeologici. Alcuni dei ritrovamenti sono stati sistemati in una teca dove potranno essere ammirati dai visitatori.  

Foto: ICCM2013-
Department of Innovation Engineering - University of Salento
Altri articoli di "Cultura"
Cultura
10/12/2017
Libreria Liberrima, in collaborazione ...
Cultura
07/12/2017
"Cultura è lavoro e i beni culturali presidi ...
Cultura
07/12/2017
Da giovedì 7 a domenica 10 dicembre torna a Lecce l’appuntamento con la ...
Cultura
06/12/2017
L’associazione culturale e teatrale “Minuetto” approda al Teatro Fasano ...
Il 17 dicembre a Caprarica al via i festeggiamenti per Santa Lucia: bancarelle, enogastronomia, storia e ...