Maglie-Leuca, incontro in Provincia: riprende quota l'adeguamento della “Cosimina”

mercoledì 19 aprile 2017

Intorno al tavolo l’assessore regionale a infrastrutture e mobilità Giovanni Giannini, i sindaci del territorio e il presidente della Provincia, Antonio Gabellone.

Sarà la provinciale “Cosimina” la spina dorsale del secondo tratto della 275. È quanto emerso questa mattina, in Provincia, durante l’incontro tra l’assessore regionale a infrastrutture e mobilità Giovanni Giannini, i sindaci del territorio e il presidente della Provincia, Antonio Gabellone.

L’ampliamento della strada, ma sempre a due corsie, garantirà un risparmio di territorio e una velocizzazione delle procedure, visto l’impianto già esistente. La strada passerà dalla zona industriale di Tricase e dalla parte ovest di Tiggiano per ricongiungersi ad Alessano sul vecchio progetto.

Il prossimo incontro tra un mese, nel frattempo ci saranno scambi di valutazioni tecniche.

Soddisfatto il sindaco di Tricase, Antonio Coppola: “Sono state accolte tutte le istanze che avevamo fatto presenti. Adesso non resta che definire il dettaglio delle operazioni e procedere speditamente”.

Per quanto riguarda il primo tratto invece potrebbe essere avviato nel giro di due mesi.

 

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
18/08/2017
Il parere è dell’associazione Commercianti e ...
Economia e lavoro
16/08/2017
Confcommercio e Confesercenti elaboreranno il Documento ...
Economia e lavoro
07/08/2017
Importante riconoscimento per il legume neretino che ...
Economia e lavoro
06/08/2017
Ancora proteste sulla strada Maglie-Leuca con i lavoratori ...
Il borgo poco distante da Otranto sui anima dei profumi e dei sapori tradizionali del Salento: da questa sera, 18 ...