Olimpiadi dell’amicizia 2017, domani parte la sesta edizione

mercoledì 19 aprile 2017

Al via l’evento promosso da Provincia di Lecce e Comitato provinciale Unicef, con l’obiettivo di diffondere i valori della condivisione e della solidarietà tra i giovani, attraverso il gioco e la competizione sportiva e creativa.

La manifestazione è organizzata quest’anno da 16 Consigli comunali dei ragazzi e delle ragazze (Ccrr) dei Comuni di Bagnolo del Salento, Campi Salentina, Caprarica, Carpignano Salentino, Castrì, Galatone, Leverano, Martano, Martignano, Matino, Palmariggi, Ruffano, Scorrano, Trepuzzi, Tricase, Muro Leccese, in ciascuno dei quali farà tappa dal 20 aprile al 13 maggio. 

Domani, giovedì 20 aprile si aprirà ufficialmente il “calendario olimpionico” con le “gare” di musica a Bagnolo del Salento e grafica creativa a  Martano. Anche in questa edizione 2017, infatti, sono cinque le attività (scrittura creativa, grafica creativa, sport-orienteering, espressione musicale e giochi) che coinvolgeranno gli studenti delle scuole elementari e medie, provenienti dagli oltre 70 Comuni che hanno costituito il Consiglio Comunale dei Ragazzi/e. In ogni Comune prenderà vita una specifica attività.

Il programma proseguirà venerdì 21 aprile a Matino (Giochi), Ruffano (Sport-Orienteering) e Tricase (Grafica Creativa), sabato 22 aprile a Scorrano (Sport-Orienteering), giovedì 27 aprile a Campi Salentina (Scrittura Creativa) e Trepuzzi (Espressione Musicale) e venerdì 28 aprile a Galatone (Sport-Orienteering) e Leverano (Espressione Musicale).

Le attività riprenderanno  giovedì 4 maggio a Carpignano Salentino (Giochi) e Palmariggi (Espressione Musicale) e sabato 6 maggio a Caprarica (Espressione Musicale), Castrì (Giochi) e Martignano (Sport-Orienteering).

Sabato 13 maggio gran finale: i Comuni organizzatori saranno ospitati a Muro Leccese, presso il Parco del SS. Crocefisso, dove si svolgerà la manifestazione di chiusura delle Olimpiadi dell’Amicizia, alla presenza del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, della presidente del Comitato provinciale e regionale Unicef Giovanna Perrella e del direttore generale Unicef Italia Paolo Rozera. In questa occasione sarà fatta una sintesi di tutta l’attività svolta e sarà riconosciuto ufficialmente l’impegno dei Consigli Comunali dei ragazzi e delle ragazze organizzatori delle Olimpiadi.

Come le precedenti, anche questa edizione 2017 sarà all’insegna della solidarietà con l’adesione alla campagna nazionale promossa da Unicef Italia “Bambini in pericolo”, raccolta volontaria di fondi per aiutare e sostenere i bambini e le bambine che vivono in zone di guerra.

 


Altri articoli di "Società"
Società
23/10/2017
La struttura sportiva di viale Giovanni Paolo II è ...
Società
22/10/2017
Percorso di riflessione filosofica previsto nel Distretto socio-sanitario di Nardò ...
Società
21/10/2017
Un impianto progettato nel rispetto delle norme del Coni ...
Società
20/10/2017
Street artist di fama internazionale per il progetto di riqualificazione urbana della ...
Sabato 28 e domenica 29 ottobre nella zona industriale open house di Salento Crane & Logistic: per provare e ...