Declassamento “Ferrari”, Emiliano apre all'ipotesi accorpamento

martedì 18 aprile 2017

La lettera inviata dal governatore pugliese al responsabile del dipartimento regionale della Salute riapre i giochi sul piano di riordino.

Potrebbe non essersi definito il destino dell’ospedale “Francesco Ferrari” di Casarano: il governatore pugliese, Michele Emiliano, infatti, ha inviato una lettera al direttore del dipartimento regionale della Salute, Giancarlo Ruscitti, in cui ha chiesto di valutare l’ipotesi di un accorpamento tra Galatina e Casarano.

Una evoluzione che smarcherebbe l’ospedale dal rischio declassamento a struttura di livello base e che viene salutata con favore dal comitato “Pro Ferrari” che attraversa il presidente Claudio Casciaro parla di “proposta di buon senso”.

Da Galatina, però, il candidato sindaco di “Obiettivo 2022”, Giampiero De Pascalis, sottolinea che il discorso debba valere anche per il “Santa Caterina Novella” e chiede una soluzione tecnica alla Regione: “Se questa possibilità è concreta – dichiara - allora deve essere vagliata anche per Galatina che può essere accorpata a Scorrano o a qualsiasi altro ospedale il direttore Ruscitti ritenga possa essere fatto”.

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
21/01/2018
Incontro a Scorrano voluto dal sindaco Guido Stefanelli ...
Sanità
20/01/2018
Concluso l'iter di trasferimento del reparti dall'ospedale di Casarano. La Chirurgia ...
Sanità
19/01/2018
L’ex Dispensario Antitubercolare è pronto per ...
Sanità
14/01/2018
La direttrice dell’Asl si congeda dopo la nomina del ...
L'azienda, guidata da Edoardo Quarta, sarà a Rimini in rappresentanza dell'eccellenza salentina. Il team ...