Riapre il sito di Roca vecchia: visibile la porta colossale dell’Età del Bronzo

giovedì 13 aprile 2017

Da qualche giorno sono ripresi i lavori per la sistemazione dell’area.

Dopo la sospensione per il periodo invernale, riprendono i lavori a Roca vecchia. L’area era stata presa di mira dai vandali che avevano abbattuto le recinzioni, danneggiando gli ingressi che circondano il cantiere sul promontorio antico.

La ripresa dei lavori fa parte di un progetto importante, che permetterà, grazie al finanziamento di 750mila euro ottenuto dall’amministrazione comunale la completa valorizzazione del sito. In particolare della porta monumentale dell’Età del Bronzo medio, parzialmente scoperta dai lavori, di 25 metri di spessore e con 4 metri di alzati conservati.

All’interno del cantiere ci sono anche altre aree, una è quella con l’edificio di culto della cittadella tardo medievale, poi ci sono il castello e le mura.

I visitatori potranno partecipare ad un percorso di visita in sicurezza degli scavi, un itinerario pedonale aperto per una decina di ore al giorno che consentirà di arrivare a due metri dalla Porta dell’età del bronzo, mentre gli archeologi lavoreranno a meno di due metri e sarà possibile interrogarli. A breve, inoltre partiranno anche gli open day nel fine settimana.

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
15/01/2018
In mostra fino al 12 febbraio nello spazio sociale di Arci Zei, a Lecce. Spazio ...
Arte e archeologi..
04/01/2018
Ne dà notizia la Soprintendenza per i beni artistici ...
Arte e archeologi..
01/01/2018
Visitabile fino al 14 gennaio la mostra di Tina Marzo che ...
Arte e archeologi..
22/12/2017
I lavori sono stati eseguiti con collaborazione dell’archeologo Francesco ...
L'azienda, guidata da Edoardo Quarta, sarà a Rimini in rappresentanza dell'eccellenza salentina. Il team ...