Misteriosa sfera nelle acque del Salento: ecco dove si trova la "Marmitta dei giganti"

mercoledì 12 aprile 2017

Da anni affascina i curiosi, giunti fin dal giappone per studiare il misterioso fenomeno.

Tra Otranto e Porto Badisco, in un panorama di selvaggia bellezza dominato da Torre S.Emiliano si trova "la marmitta del gigante", una pietra perfettamente sferica che nulla ha anche vedere con l'opera dell'uomo e che da anni affascina i curiosi, arrivati fin dal Giappone per studiarla.

Come racconta la pagina Salentoacolory, la leggenda narra che in tempi remoti, su questa costa dal fascino arcano e magnetico, una dea primordiale lasciò un uovo, frutto di un amore millenario, covato dalla furia inestinguibile degli elementi: l’acqua, il vento e la roccia.

Tra un nugolo di massi ruvidi e dalle forme irte e spigolose spunta ogni tanto una pietra tondeggiante, ben levigata dalle onde. A ridosso della risacca, in una pozza naturale giace una pietra perfettamente circolare, liscia come nessun altra delle migliaia intorno. E’ larga più o meno un metro e si intuisce che dovrebbe pesare moltissimo. 

Quando il mare è in tempesta, la pietra rotola su se stessa, emette un suono indescrivibile, e lo spettacolo, a detta di chi ha assistito, è davvero straordinario. Il continuo rotolio della roccia ha creato una sfera perfetta.

Altri articoli di "Luoghi"
Luoghi
22/06/2017
Il sito specializzato in turismo inserisce la cascata di ...
Luoghi
21/06/2017
Un ampio articolo sulla Puglia e sul Parco di Porto ...
Luoghi
20/06/2017
Da mercoledì 21 giugno parte “L'Ora Matta di Visioni del ...
Luoghi
16/06/2017
La grotta, scoperta nel 1959, dopo alcuni anni fu chiusa e occultata con dei massi. Il ...
Al via il ciclo di giornate studio sul mondo del caffè prima della pausa estiva a cura di valentino Caffè ...