Ricordare Renata Fonte e promuovere la legalità: a Lecce "Il filo rosso di Arianna"

lunedì 20 marzo 2017

Il seminario promosso dai ragazzi dell'IISS Presta-Columella si terrà a Lecce il 25 marzo alle 10.

Ricordare Renata Fonte e promuovere il rispetto della legalità: è questo l'obiettivo che i ragazzi dell'IISS Presta-Columella vogliono perseguire con l'incontro "Il filo rosso di Arianna, ricordare per non dimenticare"  che si terrà sabato 25 marzo alle 10 presso l'Open Space di piazza Sant'Oronzo.
Il seminario verte sulla figura dell'assessore di Nardò, uccisa nel 1984 a soli 33 anni per essersi fermamente opposta alla speculazione edilizia nel territorio di Porto Selvaggio.
Durante il seminario è previsto l'intervento di Sabrina Matrangola, figlia di Renata Fonte, e di Paola Gugliemi, s
ostituto procuratore presso la Procura della Repubblica di Lecce, che aiuteranno i ragazzi a riflettere sulla necessità di contrastare la dilagante tendenza alla violenza e alla sopraffazione.

Coinvolti nel progetto i professori Forastiere – Mazzotta – Mele, d
ocente Tutor professoressa Cinzia Greco, docente referente professoressa Antonella Menga.

Altri articoli di "Scuola"
Scuola
19/04/2018
Nella mattinata di ieri l’incontro con alcune scuole della provincia. Nella ...
Scuola
16/04/2018
Si è svolta nei giorni scorsi, presso ...
Scuola
13/04/2018
L’orienteering di scena a Gallipoli, domani sabato 14 ...
Scuola
10/04/2018
Venerdì 13 aprile, ore 20, al Multisala Massimo di ...
L’amaro non fa digerire e il vino non fa buon sangue: i principali luoghi comuni sull’alcol sono delle fake ...