Piccoli doni per i militari italiani in Libano, l'augurio speciale dei bimbi leccesi

mercoledì 11 gennaio 2017
I regali ei bimbi sono arrivati ieri ai militari ancora impegnati nella missione di pace in Libano. 

In occasione del Natale, i bambini leccesi hanno inviato dei doni speciali al Contingente italiano in Libano.

L’iniziativa, voluta dal sindaco di Squinzano, Cosimo Miccoli, in collaborazione con lo Stato Maggiore Esercito ha coinvolto tutta l’Amministrazione comunale e le scuole del leccese.

I bambini degli istituti secondari di I e II grado hanno creato dei piccoli regali per dimostrare la loro vicinanza agli uomini e alle donne in uniforme impegnati in teatro operativo libanese durante le festività natalizie e di inizio anno. I doni sono arrivati ieri ai caschi blu italiani in servizio in Libano sotto la guida del generale Ugo Cillo,

Una rappresentanza di militari di ogni regione d’Italia tra cui alcuni squinzanesi, insieme al Comandante del Sector West generale Ugo Cillo, ha scartato e aperto i bellissimi doni ricevuti.

Lo scopo di tale iniziativa è stato quello di fare giungere in Libano una calorosa carezza e un forte abbraccio dai bambini con l’auspicio che valori come la Patria, la pace e il sacrificio di chi si adopera per mantenerla diventino temi condivisi da tutti, dai più piccoli ai più grandi.

 

Altri articoli di "Società"
Società
18/01/2017
Il 20 gennaio è San Sebastiano, patrono della ...
Società
18/01/2017
Riconoscimenti per le giovani allieve della maestra Lina ...
Società
17/01/2017
Lunedì 23 gennaio le Officine Ergot di Lecce ...
Società
16/01/2017
Consegnata all'imprenditore Antonio Quarta la targa di gran ...
Dopo l’appello lanciato sul web, il Comune raccoglie e firma una delibera di giunta per sostenere ...