Piccoli doni per i militari italiani in Libano, l'augurio speciale dei bimbi leccesi

mercoledì 11 gennaio 2017
I regali ei bimbi sono arrivati ieri ai militari ancora impegnati nella missione di pace in Libano. 

In occasione del Natale, i bambini leccesi hanno inviato dei doni speciali al Contingente italiano in Libano.

L’iniziativa, voluta dal sindaco di Squinzano, Cosimo Miccoli, in collaborazione con lo Stato Maggiore Esercito ha coinvolto tutta l’Amministrazione comunale e le scuole del leccese.

I bambini degli istituti secondari di I e II grado hanno creato dei piccoli regali per dimostrare la loro vicinanza agli uomini e alle donne in uniforme impegnati in teatro operativo libanese durante le festività natalizie e di inizio anno. I doni sono arrivati ieri ai caschi blu italiani in servizio in Libano sotto la guida del generale Ugo Cillo,

Una rappresentanza di militari di ogni regione d’Italia tra cui alcuni squinzanesi, insieme al Comandante del Sector West generale Ugo Cillo, ha scartato e aperto i bellissimi doni ricevuti.

Lo scopo di tale iniziativa è stato quello di fare giungere in Libano una calorosa carezza e un forte abbraccio dai bambini con l’auspicio che valori come la Patria, la pace e il sacrificio di chi si adopera per mantenerla diventino temi condivisi da tutti, dai più piccoli ai più grandi.

 

Altri articoli di "Società"
Società
28/05/2017
A disposizione dei partecipanti, è stato organizzato un servizio di guide ...
Società
27/05/2017
Questa mattina i salentini hanno voluto premiarlo per ...
Società
26/05/2017
La nomina resa nota oggi. Mons. Angelo De Donatis è ...
Società
26/05/2017
I volantini sono stati apposti davanti alla sede del ...
"L'upgrade dei ristoranti di sushi" arriva nel capoluogo salentino da un'idea di Gianni ...