“Spalate la neve o sarete multati”: l’ordinanza del commissario scatena la polemica

martedì 10 gennaio 2017

Insolita polemica a Galatina, scatenata dal provvedimento del commissario prefettizio che chiede ai cittadini di fare gli spalaneve. La replica di De Pascalis: “Richiesta assurda”.

“I proprietari, amministratori o conduttori di edifici privati, occupanti di abitazione private e titolari di negozi, magazzini e in genere di tutti gli edifici prospicienti ad aree soggette al passaggio pubblico” dovranno “provvedere durante e dopo le nevicate a togliere i cumuli di neve in corrispondenza degli ingressi di proprietà”, “tenere sgombri marciapiedi, banchine stradali”, “cospargere di sabbia a sale per impedire la formazione di strati di ghiaccio”.

È questo quanto contenuto nel provvedimento disposto dal commissario prefettizio di Galatina, Guido Aprea, per i cittadini a tutela della sicurezza pubblica in questa ondata di maltempo, caratterizzata dalla neve abbandonante degli ultimi giorni. Ma la disposizione che vieta anche di buttare in strada la neve ripulita da terrazzi e balconi fa scoppiare la polemica politica in città, a causa delle multe “promesse” ai trasgressori delle indicazioni, con sanzioni fino a 450 euro.

Il candidato sindaco per Conservatori e Riformisti, Psi, Udc e per le civiche Agorà e La Città, Giampiero De Pascalis, chiede l’annullamento del provvedimento, sottolineando come i galatinesi siano stati costretti ad improvvisarsi spalaneve: “Non capisco – spiega - perché i cittadini dovrebbero spalare la neve, mentre cade e a fine nevicata, non solo davanti all’ingresso delle loro abitazioni o negozi, ma anche lungo tutto il perimetro dei loro edifici sgombrando i marciapiedi e, se mancanti, spalando per una larghezza di un metro e mezzo”.

“In questi giorni – aggiunge - la raccomandazione che hanno fatto le amministrazioni locali e gli operatori sanitari è stata quella di rimanere in casa per evitare rischi di cadute e incidenti stradali: perché i galatinesi dovrebbero essere un’eccezione? Peraltro tutti i reparti di Ortopedia degli ospedali salentini sono al completo con pazienti che hanno riportato traumi da cadute sul ghiaccio”.

Foto da Galatina.it 

Altri articoli di "Politica"
Politica
17/10/2017
Il Tar di Lecce rende note le motivazioni per le quali ha ...
Politica
17/10/2017
Tensioni ieri sera a Lecce all'esterno della sede Arci in ...
Politica
17/10/2017
Noi Con Salvini, Puglia Popolare e Movimento Popolare ...
Politica
17/10/2017
L'alterco è scoppiato domenica scorsa a Lecce ...
Barista Basic e Latte Art. Iscrizioni aperte ai Corsi di Maestri Caffettieri, scuola di formazione di Valentino ...