Allerta meteo per 36 ore, scuole chiuse e divieto di circolazione per mezzi senza catene

sabato 7 gennaio 2017

La decisione del prefetto di Lecce, alla luce dei nuovi bollettini meteo che segnalano il perdurare del maltempo, prevede il divieto di circolazione per i mezzi pesanti senza catene e la chiusura degli istituti scolastici.

L’allerta meteo potrebbe portare il persistere del maltempo per altre 24-36 ore su tutto il territorio salentino.

Alla luce delle forti raffiche di vento, delle mareggiate, delle possibili precipitazioni e delle temperature basse con eventuali nevicate, previste dalla Protezione civile per molte aree del Centro-Sud d’Italia, compresa la Puglia, il prefetto di Lecce, Claudio Palomba, al termine dell’incontro col centro coordinamento soccorsi provinciale, ha disposto l’assoluto divieto di circolazione per i mezzi pesanti, senza catene e pneumatici da neve, su tutte le strade statali e provinciali, fino a che la situazione climatica non cambierà.

Questo, per garantire la sicurezza della viabilità: già nel pomeriggio erano state lanciate alcune indicazioni pratiche per affrontare il gelo.

Anche le scuole superiori con ogni probabilità resteranno chiuse, visto che non sarà permessa la circolazione ai mezzi di trasporto scolastici, proprio al fine di limitare al massimo la mobilità veicolare. Per quanto riguarda le scuole dei singoli comuni, saranno invece i sindaci a poter valutare le singole situazioni e l’opportunità di far riprendere le lezioni.

Intanto, prosegue il lavoro dei mezzi spargisale per permettere condizioni di sicurezza migliori agli automobilisti in viaggio. 

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
23/09/2017
Giornata tranquilla all'insegna del cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il Salento. ...
Meteo
22/09/2017
Oggi, alle 20:02 UTC (22:02 ora locale), entreremo ufficialmente ...
Meteo
21/09/2017
Risveglio fresco su tutta la Puglia. Nonostante la presenza costante di moderati venti ...
Meteo
20/09/2017
Una perturbazione di origine Nord-atlantica, accompagnata ...
Nuovo sportello nel complesso universitario di via Monteroni. Nell’ambito della collaborazione tra ...