Adria in concerto al Teatro Cavallino Bianco di Galatina

venerdì 30 dicembre 2016

Il quartetto composto da Claudio Prima, Emanuele Coluccia, Rachele Andrioli e Francesco Pellizzari presenta i brani del nuovo progetto discografico "Ogni Goccia".

Questa sera (ore 20.30 – ingresso libero) al Teatro Cavallino Bianco di Galatina, in provincia di Lecce, nell'ambito della rassegna Natale in città, in collaborazione con GL Eventi, appuntamento con la musica del quartetto Adria. La formazione salentina nasce dall’idea di Claudio Prima ed Emanuele Coluccia, già collaboratori in numerosi progetti di indagine sulle musiche cosiddette ‘di confine’ (BandAdriatica, Tukrè, Giovane Orchestra del Salento) e autori della colonna sonora di Versoterra – a chi viene dal mare, progetto teatrale dell’attore, autore e regista Mario Perrotta. Al loro fianco Rachele Andrioli, una delle voci più belle del panorama salentino, e Francesco Pellizzari, batterista di grande talento, già protagonista, con il progetto Bija, di numerosi riconoscimenti nazionali.

Il nuovo lavoro discografico "Ogni Goccia" - anticipato dal singolo "Ho chiesto alla luna" - contiene undici tracce frutto di un nuovo percorso creativo all’interno della tradizione ‘d’autore’ riscritta con piglio moderno da Claudio Prima. Fra i brani, principalmente inediti, anche le dediche a Mia Martini, Chico Buarque De Hollanda (Valsinha), Hermeto Pascoal (Garrote) e un brano tradizionale salentino rivisitato (Quantu me pari beddha te luntanu). “Riscrivere la tradizione con i piedi nell’acqua, a volto scoperto. Farsi scompigliare le idee e restituire forma e lezione al mare, pazienza e distacco, sale e fortuna”, sottolinea Claudio Prima. “Le canzoni di Adria nascono con il piglio curioso di chi non è stanco di mettersi in cammino, con mani attente. Le dita inumidite che indicano la rotta. Sono canzoni che hanno imparato il trucco del marinaio, mescola ardita di riso e pianto. L’organetto si fa bandiera delle tradizioni di tutti i venti, aria spinta a forza, che geme e germina. La voce di Rachele è la voce di tutte le donne del Sud. Col sax a cercare incessantemente un approdo e le percussioni a scandire il passo. Adria è musica nuova, intrigo d’Adriatico, nutrimento dell’attesa”.

Altri articoli di "Spettacoli"
Spettacoli
23/06/2017
Si rinnova l’appuntamento organizzato dalla Pro loco di Otranto in coincidenza del ...
Spettacoli
10/06/2017
Principesse, incantesimi, personaggi che restano impressi ...
Spettacoli
05/06/2017
Il brano vanta la collaborazione di Terron Fabio dei Sud ...
Spettacoli
05/06/2017
Acrobazie in mare in sella ai bolidi dell'acqua. Ecco le ...
Al via il ciclo di giornate studio sul mondo del caffè prima della pausa estiva a cura di valentino Caffè ...