Guerra ai botti: in piazza il cagnolino prende il posto dell'immagine sacra

giovedì 29 dicembre 2016
Continua l'opera di sensibilizzazione del Comune contro i botti di Capodanno: l'immagine sacra in piazza Sant'Oronzo sostituita temporaneamente dal logo della campagna.

A pochi giorni da Capodanno, si intensifica l'opera di sensibilizzazione del Comune contro i botti. Il paladino della guerra ai botti, l'assessore Andrea Guido, ieri ha preso l'iniziativa di sostiture l'immagine sacra proiettata sul palazzo alle spalle dell'anfiteatro romano, con il logo della campagna.  
"Sostituiamo momentaneamente l'immagine sacra scelta come sfondo al nostro presepe per chiedere a tutti voi un po' di attenzione su una questione che stiamo affrontando già da diversi anni" scrive sul suo profilo Facebook Guido. "Sapete già a cosa mi riferisco. Aiutatemi a vincere questa battaglia per la civiltà, per la sicurezza, per l'aria e l'ambiente e per i nostri amici animali. Ogni botto è un'esplosione di paura".
Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
27/05/2017
La foto he immortala una situazione temporanea in vista del nuovo piano traffico ha ...
Fotonotizia
26/05/2017
Un enorme cerchio a pochi passi dal mare: ecco come appare la pista di Nardò ...
Fotonotizia
25/05/2017
La segnalazione di un lettore riguarda una delle porte del reparto. Maniglie ...
Fotonotizia
25/05/2017
Si tratta di un esemplare rarissimo in Europa, ...
La storica azienda salentina Quarta Caffè sostiene l'evento che il 2, 3 e 4 giugno animerà Porto ...