Guerra ai botti: in piazza il cagnolino prende il posto dell'immagine sacra

giovedì 29 dicembre 2016
Continua l'opera di sensibilizzazione del Comune contro i botti di Capodanno: l'immagine sacra in piazza Sant'Oronzo sostituita temporaneamente dal logo della campagna.

A pochi giorni da Capodanno, si intensifica l'opera di sensibilizzazione del Comune contro i botti. Il paladino della guerra ai botti, l'assessore Andrea Guido, ieri ha preso l'iniziativa di sostiture l'immagine sacra proiettata sul palazzo alle spalle dell'anfiteatro romano, con il logo della campagna.  
"Sostituiamo momentaneamente l'immagine sacra scelta come sfondo al nostro presepe per chiedere a tutti voi un po' di attenzione su una questione che stiamo affrontando già da diversi anni" scrive sul suo profilo Facebook Guido. "Sapete già a cosa mi riferisco. Aiutatemi a vincere questa battaglia per la civiltà, per la sicurezza, per l'aria e l'ambiente e per i nostri amici animali. Ogni botto è un'esplosione di paura".
Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
16/02/2017
Diverse le segnalazioni raccolte dallo Sportello dei Diritti con le lamentele dei ...
Fotonotizia
16/02/2017
I due stilisti in Puglia per girare uno shooting fotografico si lasciano conquistare ...
Fotonotizia
15/02/2017
Ancora auto parcheggiate dentro Palazzo dei Celestini: nonostante i sit-in degli anni ...
Fotonotizia
14/02/2017
La denuncia via social da parte di un cittadino che ha pubblicato le foto della ...
In Puglia trend positivo per il turismo: presentate 326 richieste di finanziamento. Il bilancio di Bpp. Continua in ...