Invicta Brindisi corsara al PalaVentura: Lupa Lecce sconfitta 72-81

lunedì 19 dicembre 2016

Sotto l’albero della Lupa Lecce c’è una sconfitta che brucia. L’Invicta Brindisi ha espugnato il parquet del PalaVentura per 72-81, in occasione della seconda giornata di ritorno del Girone B.

I giallorossi hanno rivisto le streghe del Santa Rita Taranto perdendo ulteriore contatto dalla vetta della classifica del Campionato Regionale Maschile di Serie D. La seconda sconfitta stagionale dei ragazzi di coach Bray è maturata a margine di una gara condizionata da una difesa poco reattiva e da una lunga serie di errori dalla lunetta. Ancora orfani di capitan Mocavero fuori per infortunio, i leccesi si sono resi protagonisti di una prova incolore a cospetto di una Invicta capace di punire i padroni di casa da tutte le zone del campo. Leo, Pulli e Botrugno sono stati i trascinatori della compagine allenata da Paolo Della Corte. Sia dall’arco che in penetrazione, i brindisini hanno messo a nudo le amnesie difensive dei giallorossi che hanno provato a rimanere aggrappati alla partita grazie alle buone prestazioni di Colella e Sirena. Gli ospiti hanno vinto la maggior parte dei duelli sotto le plance e sulle seconde palle, rispondendo colpo su colpo alle sortite offensive della Lupa per tutto l’arco del match. In attesa del confronto tra S.Rita e Mesagne, i leccesi giungono alla sosta da secondi in classifica con 18 punti.

Primo quarto

Bray manda in campo il quintetto composto da Assentato, Caloia, Laudsa, Sirena e Colella. Della Corte risponde con Leo, Pulli, Botrugno, Castellitto e Colucci.

I giallorossi appaiono subito in palla con le triple a bersaglio di Laudisa e Colella, ma all’uscita dal time out del temporaneo 10-2 per la Lupa, i brindisini cambiano volto alla gara  con le triple di Leo e la schiacciata a due mani di Pulli per un break da 8-0. La gara prosegue combattuta con le due squadre che si affrontano a viso aperto. I giallorossi provano a rimettere il muso davanti con le incursioni di Sirena e gli assist di Colella, ma gli ospiti continuano ad andare a referto con continuità chiudendo il primo periodo con un punto di vantaggio (22-23).

Secondo quarto

 Ad inizio secondo quarto in scena il Longo show. Il 14 giallorosso prova a scuotere la squadra mettendo in fila 10 punti in pochi giri di orologio. Sembra il momento della riscossa, ma Invicta non molla di un centimetro rispondendo dal perimetro con Castellitto e Leo. La gara è arrembante e le percentuali dal campo salgono vertiginosamente. Le due squadre continuano a sfidarsi dall’arco mettendo in scena la saga del tiro da tre. Eppure Invicta colpisce con tutti i suoi uomini andando a segno anche in penetrazione e dalla lunetta. Il primo tempo si conclude con gli ospiti avanti 43-46.

Terzo quarto

Il terzo quarto si apre con le realizzazioni di Laudisa e Sirena, ma la difesa giallorossa continua a palesare deficienze che facilitano il compito offensivo degli ospiti.  Gli uomini di Della Corte continuano a viaggiare su percentuali importanti trovando tiri comodi in transizione con un Botrugno formato super. La lupa prova a dare la scossa nel finale con la realizzazione di Assentato in situazione di post basso e con i 5 punti in fila di Sirena che prova a caricarsi la squadra sulle spalle. Eppure la bomba da tre di Pulli sulla sirena dei 24 secondi consente ai brindisini di chiudere il terzo periodo sul 61-66.

Quarto quarto

Bisogna attende oltre due minuti per vedere il primo canestro del quarto periodo giunto ad opera di Leo. Il canestro del +7 che costringe Bray al time out nella fase topica del match. Al rientro sul parquet la Lupa piazza il break di 5-0 con i liberi trasformati da Colella e la tripla di Passante. Pulli però è una spina nel fianco della retroguardia giallorossa. Il 44 biancoazzurro si scatena nei minuti finali segnando in tutte le salse e trascinando alla vittoria i brindisini  sino al 72-81 finale.

 Pall. Lupa Lecce 72

Invicta Brindisi    81

Pall. Lupa Lecce: Pinto, Colella 12, Laudisa 8, Zezza, Sirena 25, Assentato 4 Longo 13, Passante 5, Caloia 5, Calia; All. Bray T.

Invicta Brindisi: Rollo 3, Botrugno Al., Castellitto 13, Rizzo, Leo 13, Botrugno An. 24, Colucci 9, Quaranta 9, Pulli 10; All. Della Corte P.

Arbitri: Desposati I. Scarnera G.

 

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
25/05/2017
Domenica 21 maggio a Calimera il Trofeo Coni: sul podio ...
Altri Sport
21/05/2017
Nel campionato a squadre di serie B maschile un inafferrabile Ct Maglie ha vinto contro ...
Altri Sport
19/05/2017
Con la doppia vittoria ottenuta contro il Terlizzi la squadra di Galatina riesce a ...
Altri Sport
15/05/2017
Applausi e grandi consensi per la Lupa Lecce di coach Bray dopo la gara persa di misura ...
"L'upgrade dei ristoranti di sushi" arriva nel capoluogo salentino da un'idea di Gianni ...