Stefania Rocca tra gli ospiti della terza giornata di Offf. Ecco il programma

venerdì 16 settembre 2016

Firma di un protocollo d’intesa, lezioni di cinema e film in concorso. Sono solo alcuni degli eventi in programma nella terza giornata di Offf.

E' un programma ricco quello previsto per la terza giornata di "Offf – Otranto Film Fund Festival", che si terrà sabato 17 settembre.  Partenza alle ore 10 presso il Castello Aragonese dove una riunione plenaria anticiperà la firma di un protocollo nell'ambito del progetto di cooperazione IPA AdriaWealth e la sottoscrizione di un Protocollo d'intesa per la creazione di un Network dell’Audiovisivo dell'Adriatico. A seguire, alle ore 10.30, si terrà “III focus - Il cinema nella regione adriatico- jonica”, un incontro che ha come obiettivo principale quello di sostenere in una prospettiva d’integrazione europea, il consolidamento del sistema produttivo e distributivo comune tra le cinematografie della Regione Adriatico Ionica con un’apertura verso l’area balcanica. Partecipano all’incontro, condotto e moderato da Luigi De Luca: Luciano Cariddi - Sindaco di Otranto; Luciano Schito – Direttore OFFF – Otranto Film Fund Festival; Ilir Butka - Albanian National Center of Cinematography; Arben Papadhopulli - Responsabile del desk Albania di Creative Europe; Elektra Venaki - Greek Film Centre; Dimitris Yatzouzakis - Mediterranean Film Institute – Atene; Hrvoje Hribar - Croatian Audiovisual Centre; Stefania Ippoliti – Presidente Italian Film Commissions; Maurizio Sciarra – Direttore/Presidente Apulia Film Commission; Paolo Vidali – Fondo Audiovisivo Friuli Venezia Giulia; Emma Barboni – Emilia Romagna Film Commission; Andrea Coluccia - Responsabile del Creative Europe Desk Media ufficio di Bari; Alberto La Monica - Direttore del Forum di Cooproduzione Euro Mediterraneo - Michalis Panagopoulos - Assistant Professor Audiovisual Signal Processing Lab; Dept. of Audiovisual Arts - Faculty of Music and Audiovisual Arts Ionian University. 
Alle ore 17.00 presso la sala Triangolare del Castello Aragonese è in programma il secondo appuntamento con le "Lezioni di Cinema", in collaborazione con Unisalento; Stefania Rocca, Alessandra Acciai, Luca Lionello parleranno di "Un cinema di attori", conduce Luca Bandirali.
Alle ore 19.30 per la sezione fuori concorso “Tracce di cinema - Creatività di formati” sarà proiettata la trilogia Caverne, Pietre e Luci di Carlos Casas, un artista visivo e filmaker spagnolo che, nel suo lavoro di ricerca all’interno del progetto “Indagine sulle Terre Estreme” promosso da Ramdom, è rimasto affascinato dalla storia millenaria di queste rocce e di chi, assieme al mare, le ha modellate: gli spaccapietre.  
Dalle 20 sono in programma le proiezioni dei film in concorso: "Ashes" di Stratos Tzitzis (Grecia, 2015), introdotto da Massimo Causo, un racconto su cinque persone che si ritrovano nella casa dove un loro amico stretto è morto. Intrappolati nell’abitazione i cinque non riescono a mettersi d’accordo sul suo funerale.
Alle 21.15 Luca Bandirali insieme all’attrice Valentina Carnelutti e alla costumista Catia Dottori presentano "La pazza gioia" di Paolo Virzì (Italia, 2015), il racconto dell'imprevedibile amicizia di due donne, che porterà a una fuga strampalata e toccante dalla comunità terapeutica in cui sono ricoverate, alla ricerca di un po' di felicità in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo dei sani.
"Non essere cattivo" (Italia, 2015) di Claudio Caligari alle 23.30 è presentato da Luigi Abiusi insieme al produttore Simone Isola; un film imbevuto di energia vitale, della fame di rivalsa, di una voracità con cui Vittorio e Cesare, i protagonisti, azzannano la vita, strappandone brandelli di carne viva. 

L’ingresso alle proiezioni è libero.

Altri articoli di "Cinema"
Cinema
14/11/2018
A Otranto e Nardò le riprese del film per la regia ...
Cinema
13/11/2018
Realizzato dal salentino Dario Brandi, è un ...
Cinema
12/11/2018
Dopo il successo delle scorse edizioni riparte LùMiere Calicidicinema, con il ...
Cinema
17/10/2018
Appuntamento venerdì 19 ottobre con “La vera storia della parrucchendola e ...
 Il 7 novembre il professor Alberto Mantovani, uno dei più importanti scienziati immunologi e oncologi ...
clicca qui