I sindaci della Grecìa sul palco della Taranta: "Che sia una maratona di solidarietà"

sabato 27 agosto 2016
I sindaci dei comuni della Grecìa Salentina - Sternatia, Soleto, Castrignano dei Greci, Corigliano d'Otranto, Melpignano, Calimera, Zollino, Martano, Carpignano, Sogliano, Cutrofiano e Martignano - sono saliti sul palco in apertura del preconcertone che ha appena avuto inizio con il Coro Made in World.

Questo il messaggio dal palcoscenico della Notte della Taranta: 
"Oggi è una giornata di lutto nazionale. E’ un momento tristissimo per il nostro Paese tragicamente colpito dal terremoto nel Lazio, nelle Marche e nell’Umbria. Vi chiedo di osservare inseieme a noi un minuto di silenzio per le vittime del sisma. Siamo i sindaci della Grecìa salentina e siamo qui per chiedervi,  con il cuore colmo di dolore per le vittime del sisma,   di trasformare questa che doveva essere una festa di piazza, di questa meravigliosa piazza, in una maratona di solidarietà. Chiediamo a tutti voi di sostenere ognuno come può, il progetto di raccolta fondi messo in campo dalla Regione Puglia d’intesa con la Fondazione La Notte della Taranta. Abbiamo dislocato ai varchi d’accesso dell’area concerto i salvadanai che sono presidiati dalla protezione civile. Vi chiediamo di donare quello che potete. Tutto quello che riusciremo a raccogliere questa sera sarà destinato ad un progetto concreto e visibile che la Regione Puglia renderà noto nei prossimi giorni. Si tratta di ricostruire un’infrastruttura pubblica. Vi chiediamo di dimostrare il cuore grande di chi ogni anno sceglie di stare in questa piazza. Chi ama la pizzica abbraccia il mondo. Chi ama la pizzica aiuta chi è in difficoltà. Chi ama la pizzica questa sera e nei prossimi giorni dimostrerà di avere un cuore grande e generoso. Donate, donate, donate questo vi chiediamo. Ringraziamo il Sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi che ci ha chiesto di dare speranza per far risorgere la sua comunità e quella di Accumoli, Illica, Arquata e Pescara del Tronto. Gli artisti e tutto il personale della Fondazione ha deciso di devolvere il cachet della serata al progetto La Puglia per la ricostruzione. Diamo speranza, utilizziamo il linguaggio della musica per raggiungere il vostro cuore. Alle 22.30 quando saremo in diretta con RAI 5, la nostra musica raggiungerà migliaia di persone per tutta la durata della diretta sarà possibile donare da casa al numero attivato dalla Protezione civile 45500. Un ultimo accorato appello! Cercate i salvadanai in piazza: questa è la notte dei 200mila cuori pizzicati dalla solidarietà".
Altri articoli di "Notte della Taranta "
Notte della Taran..
25/06/2019
Presentato il progetto per la valorizzazione di 4 oasi del Mezzogiorno d’Italia ...
Notte della Taran..
09/09/2016
L’unicità del tour è dovuta alla ...
Notte della Taran..
06/09/2016
La maestra concertatrice dell’ultima edizione della ...
Notte della Taran..
04/09/2016
Fiorella Mannoia, tra le protagoniste de La notte della ...
Lasciamo i nostri piccoli liberi sulle spiagge, se abbiamo la possibilità di portarli spesso a mare, senza ...
clicca qui