In bici nei Paduli, da Santu Donnu fino agli antichi luoghi di culto dei pellegrini

venerdì 1 luglio 2016
Sabato 2 luglio, raduno a San Cassiano presso il Laboratorio Mobilità e Territorio.

Nuovo appuntamento sulla due ruote tra gli ulivi secolari del parco dei Paduli. La biciclettata inizia da San Cassiano, costeggia il boschetto Maramonte (una lecceta), traccia residua dell’antico e rigoglioso Bosco Belvedere e si immerge nella campagna olivetata del Parco.

Tra sinuose vie, delimitate da muretti a secco e piante spontanee, l’Uliveto Pubblico accoglie con i suoi “nidi d’artista”, rifugi biodegradabili legati all’abitare sostenibile realizzati con materiali di scarto dell’agricoltura, esperienza di land art che regala emozioni e suggestioni.
Qui, si sperimenta la multifunzionalità del Parco Paduli, che ruota attorno alla produzione dell’olio extravergine di oliva “Terre dei Paduli” dal recupero di uliveti in stato di abbandono nel Parco.
Vie rurali si snodano tra boschi di ulivi e querce isolate, prima di giungere a Nociglia Fontana, piccola contrada dove, ogni anno, il 13 di agosto, nasce la magia della festa dedicata a Santu Donnu. Il percorso lambisce l'imponente Masseria Carcere e la suggestiva chiesa Madonna del Piano, del XVI secolo, posta lungo l’antica via dei Pellegrini.
Da qui ci si muove verso il centro storico della vicina Nociglia, dove la piazza porticata accoglie il visitatore con l’antico palazzo baronale, dalla cui torre fortificata si ammira il circondario con la distesa dei Paduli. La chiesa Madonna De l’Itri, di cui è prevista una visita, focalizza l’attenzione sui pregevoli affreschi che caratterizzano le pareti. É questo uno dei monumenti più importanti del paese, che racconta passaggi di pellegrini in viaggio verso il santuario di Santa Maria di Leuca. Attraverso una via rurale si raggiunge il vicino paese di San Cassiano, fino al Lab Mobilità, punto di partenza.

Durante il percorso sono previste delle soste per il racconto dei luoghi e delle attività dell'associazione Abitare i Paduli.

Lunghezza itinerario 17 km circa.
Difficoltà facile.
Tempo previsto 3 ore circa.
Per info, prenotazione (gradita) e costi: 377/5341053.
Possibilità di affitto bici.
Consigli: scarpe ed abbigliamento comodo, una bottiglia di acqua, antizanzare.

Appuntamento sabato pomeriggio 2 luglio alle ore 17.45 a San Cassiano, presso il Laboratorio Mobilità e Territorio, via Della Vittoria n 151 (coordinate google maps 40.054199, 18.3285
67).

(Foto: Alberto Caroppo_VHS)

Altri articoli di "Tempo libero"
Tempo libero
13/02/2020
Voce, basso e chitarra per un intenso reading di poesia. Il poeta leccese Alessio ...
Tempo libero
03/02/2020
Tre incontri formativi per imprenditori e Pmi. Si terrà a Galatina i prossimi ...
Tempo libero
02/02/2020
Festa in riva al mare con Mino de Santis, Cesare ...
Tempo libero
01/02/2020
Mestoli con passaporto, rassegna su cibo e cultura ideata ...
Uno studio internazionale sull’autismo, pubblicato il 23 gennaio 2020 sulla rivista “Cell”, a cui ...
clicca qui