Sicurezza in mare e commercio di prodotti ittici, multe e sequestri della Guardia Costiera

lunedì 6 giugno 2016
Durante il pattugliamento delle coste sono stati individuati diportisti che avevano ancorato in tratti di mare riservati alla balneazione. Sequestrato un quintale di pesce   a centri di distribuzione di pescato. 

Controlli in mare e presso i centri di grande distribuzione di prodotti ittici, la Guardia Costiera di Gallipoli intensifica le attività di verifica in occasione della stagione estiva. Durante il pattugliamento delle coste salentine allo scopo di salvaguardare la sicurezza della navigazione e dell’attività balneare, circa cento sono state le unità da diporto controllate in mare durante il ponte del 2 giugno. 
Tra le violazioni contestate durante le verifiche, quelle principali hanno riguardato l’inosservanza delle disposizioni recentemente emanate dalla Capitaneria di Porto per il Compartimento e il Circondario Marittimo di Gallipoli.
I diportisti sanzionati dalla Guardia Costiera, avevano ancorato la propria imbarcazione in una zona di mare riservata alla balneazione e per questo hanno ricevuto una sanzione amministrativa di importo massimo pari a milletrentatre euro.  
I controlli svolti dai militari negli ultimi giorni hanno riguardato anche la filiera ittica ed in particolare i grandi centri di distribuzione del pescato.
Le verifiche, effettuate congiuntamente ai medici veterninari dell’A.S.L., hanno portato al sequestro di più di un quintale di prodotto ittico fresco e congelato detenuto in assenza di etichette comprovanti la rintracciabilità del pescato.
Ai titolari dei vari magazzini presso cui sono state accertate tali violazioni sono state elevate sanzioni amministrative per un massimo di quattromilacinquecento euro, nonché, laddove previsto, le pertinenti ulteriori sanzioni relative alla mancata ottemperanza ai provvedimenti emanati dall’Autorità Sanitaria in tema di rimozione di non-conformità igienico-sanitarie.  
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
18/10/2019
I migranti arrivati a Leuca sono quasi tutti uomini, tra ...
Cronaca
17/10/2019
Ad appena 24 ore dalla notizia delle indagini preliminari a ...
Cronaca
17/10/2019
Il progetto era stato bocciato dal Comune e ora il Tar ...
Cronaca
17/10/2019
Nel mirino il negozio Punto Pi: il rapinatore è fuggito a piedi con 200 euro Un ...
La cultura del rispetto della salute, del mangiar sano, della sicurezza sul lavoro, della necessità delle ...
clicca qui