Toro a spasso nel paese dopo la fuga dal macello, panico tra la gente: viene abbattuto

mercoledì 27 aprile 2016

L’esemplare è scappato da un macello sulla via per Miggiano, raggiungendo il paese ed imbizzarrendosi man mano che aumentava la gente in strada. Alcuni agenti lo hanno abbattuto a colpi di pistola per evitare pericoli.

Era fuggito dal macello che sorge presso l’industria di carni “Scarlino”, a Taurisano, lungo la via per Miggiano, alle prime luci del mattino, raggiungendo il centro del paese e aggirandosi in città: protagonista della clamorosa “evasione” un toro, che per oltre due ore ha girovagato nelle vie del comune.

Ad accorgersi di quella insolita presenza alcuni abitanti della comunità locale, sorpresi dalla visita inattesa e spaventati dall’atteggiamento dell’animale, che pare a un certo punto si sia imbizzarrito e abbia perfino tentato di caricare uno degli addetti alla custodia. Tra coloro che hanno avvistato il toro anche un agente di polizia, che ha chiamato altri colleghi per intervenire.  

Per fermarlo ed evitare problemi alle persone, si è reso necessario spingere il toro in una zona periferica, dove poi è stato abbattuto a colpi di pistola. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
15/12/2018
I carabinieri indagano sull’episodio: ad accorgersi ...
Cronaca
15/12/2018
È accaduto ieri sera a Gallipoli: la vittima non ...
Cronaca
15/12/2018
A incastrare la donna, i filmati delle immagini di ...
Cronaca
15/12/2018
Si trattava di un 19enne del Gambia con precedenti per ...
Dai vecchi cartomanti alle sette new age: il “business della creduloneria” frutta milioni di euro anche nel ...
clicca qui