Posteggiatore abusivo con una pensione da 900 euro: blitz della Polizia davanti al “Fazzi”

mercoledì 30 marzo 2016

Numerose le segnalazioni arrivate agli uffici per la presenza di posteggiatori non autorizzati.

Blitz della Polizia davanti all’ospedale “Vito Fazzi”. Gli agenti sono intervenuti dopo numerose segnalazioni riguardanti i parcheggiatori abusivi, scoprendo che uno di loro aveva anche una pensione di invalidità.

Una volante si è recata davanti al piazzale questa mattina: c’era un 46enne leccese intento ad esercitare l’attività di parcheggiatore, indirizzando alcuni automobilisti negli appositi posteggi con la striscia bianca. L’uomo, con in mano una busta in cellophane trasparente colma di monetine, ha raccontato che quasi tutti i giorni, dalle ore 7.00 fino alle 11 e comunque prima dell’arrivo del suo collega, è solito “aiutare” gli “automobilisti” a trovare parcheggio, precisando che altri “abusivi” proseguivano quella attività anche nelle ore pomeridiane.

I poliziotti hanno sanzionato il 46enne sequestrandogli la somma di 9 euro e 62 centesimi.

La stessa volante, intorno a mezzogiorno, ha fatto ritorno presso il parcheggio dell’ospedale “Vito Fazzi”. Gli agenti hanno constatato la presenza di un altro individuo, vestito in modo da sembrare un parcheggiatore autorizzato, ovvero, con pantaloni arancioni con strisce bianche catarifrangenti e con giubbino bianco e rosso. Si trattava di S. G. leccese, 37enne, noto alle forze dell’ordine, che confermava di essere arrivato nel parcheggio intorno alle 10.30.

Da successivi accertamenti è emerso che il secondo parcheggiatore percepiva una pensione di invalidità civile di 900 euro. Anche quest’ultimo, è stato sanzionato: sequestrata la somma di euro 40,66 in monete.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
30/07/2016
Il servizio coordinato a largo raggio ad “alto ...
Cronaca
30/07/2016
L’episodio in via Catania: sul posto anche i vigili ...
Cronaca
30/07/2016
Diego Pucar, 38 anni originario di Giurdignano era a bordo ...
Cronaca
30/07/2016
Continua l’attività di contrasto ...
Questo il tema scelto dagli organizzatori per la manifestazione giunta alla sua diciassettesima edizione: tanti eventi ...