Parte "Taglia corto", laboratorio gratuito di cinematografia

lunedì 28 marzo 2016
Via a “Taglia Corto”, il laboratorio di cinematografia gratuito di Centrifuga Menti in programma a Giuliano (Castrignano del Capo).

Pronto a partire il laboratorio gratuito di cinematografia “Taglia Corto”, organizzato nell’ambito del progetto “Centrifuga Menti”, che ha selezionato, attraverso un bando, giovani dai 14 ai 35 anni.

“Centrifuga Menti” è un progetto a cura dell’associazione O.R.S.  Osservatorio Ricerca Sociale | Liquilab – vincitore dell’avviso pubblico “Giovani per il Sociale” della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento delle Politiche Giovanili e del Servizio Nazionale, che ha come obiettivo la promozione ed il sostegno di azioni e interventi diretti ai giovani e finalizzate all’inclusione sociale ed alla crescita personale.
Location per le attività del laboratorio, coordinato dalla regista Heidi Rizzo, è Giuliano (frazione di Castrignano del Capo), in particolare Piazza San Giovanni e il centro storico. Sede di ritrovo per le lezioni sarà il Laboratorio Urbano Giovanile in via Liborio Romano.

La scelta del nome: “Taglia Corto” come la locuzione usata per arrivare al nocciolo di una questione ed esprimere la propria opinione senza troppi giri di parole, ma anche i termini “taglia” e “corto” usati nel linguaggio cinematografico.

I giovani partecipanti potranno esprimere idee, mettere in scena rappresentazioni, raccontare visioni e desideri, in relazione alle tematiche progettuali.

Un percorso dinamico in cui i partecipanti apprenderanno il linguaggio cinematografico per giungere alla costruzione di un documentario connesso con l’area oggetto dell’intervento.

Nove incontri per conoscere la storia della fotografia e del cinema, dei rudimenti tecnici, scrivere il progetto, fare sopralluoghi nelle location, fare riprese, videointerviste e poter infine proiettare il risultato.

Le finalità: generare nei giovani di un’identità di luogo, un senso di appartenenza, responsabilizzandoli alla legalità ambientale; raccontare un luogo raccontando se stessi attraverso l’intreccio tra presente, passato e futuro; crescita inclusiva dei giovani in un percorso socio-artistico e di contatto intergenerazionale; lasciare segni di rigenerazione nell’area oggetto di intervento.

Il contesto urbano e sociale in cui si sviluppa il progetto “Centrifuga Menti” coinvolge quattro comunità del Sud Salento: i Comuni di Tricase, Castrignano del Capo, Corsano e Tiggiano.

Per tutte le informazioni è possibile contattare la infoline 348 3467609 o scrivere a infoliquilab@gmail.com

 

Altri articoli di "Cinema"
Cinema
29/08/2016
A Santa Maria al Bagno domani, martedì 30 agosto, ...
Cinema
27/08/2016
In occasione dell’ottava edizione dell’Otranto ...
Cinema
25/08/2016
Venerdì 26 agosto, al teatro Garibaldi di Gallipoli, ...
Cinema
23/08/2016
Oggi, 23 Agosto alle ore 21, proiezione del video racconto “Santi Caporali” ...
Penultimo appuntamento presso la Riserva Naturale WWF con lo spettacolo itinerante che fa sognare adulti e bambini. ...