“Polvere e corrente”, alle Knos il documentario sulle scene musicali anni '80 e '90

martedì 22 marzo 2016

Il film racconta la nascita delle diverse scene musicali locali, intervistandone i protagonisti e raccogliendone le esperienze, descrivendo sia la musica delle varie band sia gli eventi che la accompagnavano, recuperando materiale d'archivio, locandine, immagini, video.

Venerdì 25 marzo le Manifatture Knos ospiteranno in anteprima la proiezione dell'intero documentario Polvere e Corrente che racconta il fermento musicale salentino degli anni '80 e '90.

È la storia di diverse rock-band che, nel panorama internazionale e mondiale, hanno fortemente contribuito ad incidere sempre più, ed in modo unico e riconoscibile, sui linguaggi di una generazione anticonformista composta da artisti, scrittori, poeti, scultori, registi, attori, musicisti.

Questa scena nasce contestualizzando fenomeni sociali quali la libertà d'espressione, la lotta contro razzismo, guerre, nucleare e tutti i suoi derivati, e ostacolando le attitudini di una società sempre più borghese e sempre più incanalata in atteggiamenti, costumi ed usi qualunquisti, con lo scopo di rendere il popolo sempre più uguale e passivo e di conseguenza dominabile. Contestualizzazioni appartenenti prevalentemente alla cultura Punk che si spinge, già dagli albori del genere, nella rivolta politica e sociale.

Quali erano le sue roccaforti? Da dove partiva questa scena? Quali erano le contaminazioni che si venivano a creare tra i diversi gruppi musicali, i luoghi, i costumi e le abitudini?

Il documentario si ripropone di raccontare la nascita delle diverse scene musicali locali, intervistandone i protagonisti e raccogliendone le esperienze, descrivendo sia la musica delle varie band sia gli eventi che la accompagnavano, recuperando materiale d'archivio, locandine, immagini, video.

L'esibizione dal vivo di alcuni dei protagonisti e il mercatino di vinili e locandine seguiranno la proiezione del documentario.

25 marzo - Manifatture Knos, Via Vecchia Frigole 36, Lecce. Ingresso ad offerta libera. Regia di Andrea Mazzotta & Dario Brandi.

Programma

Ore 16.30 - Proiezione Documentario

A seguire i live di:

Psycho Sun, Obrador, Fridge, Shoddy, Jeremy, Aria Palea, Planum Temporale, Panama Studio, Jack in the dark, Tony Volpe,

Dj set a cura di: DJ War, Postman Ultrachic, Ennio C.

 

Altri articoli di "Musica"
Musica
23/07/2016
Importante riconoscimento per il cantautore salentino e per ...
Musica
22/07/2016
Fuori programma del Sei Festival: all'Anfiteatro Romano ...
Musica
21/07/2016
Ingresso gratuito per l'appuntamento di Gallipoli:  si balla al ritmo ...
Musica
19/07/2016
Il 21 e 22 luglio presso il Castello Aragonese e il 23 ...
Nella storica piazza della Taranta, quella davanti all’ex Convento degli Agostiniani, due serate con ...