Campionato invernale, nella nona regata torna a vincere “Samurai”

martedì 22 marzo 2016

Nel settimo campionato invernale “Più vela per tutti”, nella penultima regata, importante successo per l’imbarcazione.

Dopo quasi un mese di assenza, a causa del maltempo, ieri è tornata nelle acque del Canale d’Otranto la flotta di “Più Vela per Tutti” per la nona regata del campionato invernale, la penultima. È stata una giornata primaverile, una vera benedizione per le 25miglia da percorrere, da Otranto a Santa Maria di Leuca e per di più con il vento in poppa, almeno per quel che riguarda la prima parte della regata. Quindici barche partite con lo spinnaker grazie ad una bella tramontana che sembrava essersi assestata sui 15-18 nodi, ma Eolo si sa è un tipo capriccioso.

I big della flotta, “Lea-Il Gabbiere II” “Samurai” Acquaria” “Il Gabbiere” e “Auriga” sono passate subito in testa con i loro spy colorati viaggiando ad una bella velocità per le prime 15miglia, sino al traverso di Novaglie. Tra le due “favorite” che capeggiavano la flotta, “Lea-Il Gabbiere II” e “Samurai”, è stata quest’ultima ad avanzare solitaria prima di essere raggiunta dalla rivale “Lea” che ha fatto una bellissima rimonta. Sono state quasi affiancate per un buon tratto, ma poi il vento ha cambiato direzione, ha iniziato a spirare con un debole scirocco e la regata è divenuta difficile, molto tecnica. Un vento bizzarro perché oltre a cambiare di direzione e intensità regalava folate random, e solo chi era fortunato e paziente ad aspettare la raffica giusta ha avuto la meglio.

Ed è stata “Samurai” a vincere con un buon margine e ad aggiudicarsi il primo posto della giornata e a mantenere sempre più saldo il primo posto in classifica generale. Questo l’equipaggio, assai numeroso come sempre: a prua Filippo Selleri e Alessandro Del Grosso, all’albero Marcello Monferrini, tastiere Luigi Montinaro, tailer Arturo Carratta, Antonio Carlino e Fabio Bianco, alla randa Marco Laporta, in pozzetto Francesco Laporta, al timone Luigi Carriero e come tattico Fabio Cristoforo. “Lea-Il Gabbiere II” si è dovuta ancora una volta accontentare del secondo posto e “Acquaria” di un ottimo terzo posto, strappato a “Il Gabbiere” per soli 20 secondi. Per il resto della numerosa flotta non è stato facile, perché il vento andava via via diminuendo. Ne sa qualcosa il j24 “Teenager” che ha galoppato con lo spy quasi fino a Leuca per poi affrontare le ultime miglia in un mare quasi piatto come olio, ma per essere arrivata quinta in compensato è risalita in classifica generale.

Manca una sola regata alla fine di questo che è stato un campionato davvero agguerrito e di gran qualità. Tra le prime due in classifica, “Lea-Il Gabbiere II” e “Samurai”, ci sono solo 3 punti di differenza. Tra due settimane, tempo permettendo, sapremo chi verrà impalmato come vincitore della settima edizione di “più Vela per Tutti”.

 

Classifica nona regata in compensato:

“Samurai” (First40.7)

“Lea-Il Gabbiere II” (Elan37)

“Acquaria” (Dufour385)

 

Classifica Generale con gli scarti:

“Samurai” (A), 11 punti

“Lea-Il Gabbiere II” (A), 14 punti

“Il Gabbiere” (A), 21 punti

“Acquaria” (A), 31 punti

 “Teenager” (C), 50 punti

“Dunken Oyster” (A), 53 punti

 

Prossimo appuntamento: domenica 3 aprile

 

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
29/09/2016
Dopo aver affrontato le prime partite, il coach Stomeo opera le prime valutazioni. ...
Altri Sport
29/09/2016
Dopo l'ultima prova agonistica, ecco i risultati degli ...
Altri Sport
26/09/2016
È ufficialmente iniziata la campagna abbonamenti ...
Altri Sport
22/09/2016
Al via la nuova stagione agonistica con un'importante ...
Dal 30 settembre al 2 ottobre ad Acquaviva lo spettacolo scritto e diretto dal premio Ubu Mario Perrotta: In scena ...