Olimpiadi di italiano, studentessa di Casarano tra le migliori d'Italia

sabato 19 marzo 2016
Aurora Legittimo, studentessa del Liceo G.C. Vanini di Casarano è tra i 12 vincitori della competizione nazionale. 

La quindicenne di Casarano Aurora Legittimo è una delle vincitrici delle Olimpiadi di Italiano 2016. La giovane studentessa della classe 2^B del Liceo Scientifico G.C. Vanini di Casarano ha conquistato il secondo posto nella sezione Junior e fa parte dei 12 studenti italiani che hanno dimostrato la migliore capacità di scrittura, di sintesi, di comprensione del testo e una conoscenza approfondita della struttura del nostro idioma. Le ragazze hanno dimostrato di essere più brave dei colleghi maschi e hanno vinto gran parte delle medaglie in palio nelle diverse sezioni.
Le Olimpiadi di Italiano sono promosse dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca in sinergia con l'Accademia della Crusca e si svolgono sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica. 
La finale si è svolta ieri, presso il Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II a Roma. Alla prova hanno partecipato 84 studenti provenienti da tutta Italia e dalle scuole e sezioni italiane all'estero (4 gli alunni selezionati). Gli studenti iscritti a tutte le tre fasi di selezione sono stati 43.244. 
Ai partecipanti è arrivato un "bravo" dal ministro dell'Istruzione Stefania Giannini: "Voglio complimentarmi con i vincitori per questo importante risultato. Ma i miei complimenti vanno a tutti i ragazzi che si sono sfidati sulla nostra lingua. Questi ragazzi sono dei campioncini. Nelle loro mani il testimone dell'importanza e del valore della lingua italiana come segno di identità, competenza e partecipazione". 
Altri articoli di "Scuola"
Scuola
02/12/2016
Al termine della manifestazione una delegazione ha ...
Scuola
01/12/2016
Andrà a regime nei prossimi giorni la procedura ...
Scuola
01/12/2016
C’è tempo sino al 20 dicembre per partecipare ...
Scuola
01/12/2016
È stata illustrata nei giorni scorsi al Liceo ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...