Atti vandalici a Novoli: Fare Verde chiama a raccolta volontari per sistemare i luoghi colpiti

sabato 19 marzo 2016

Un’azione di reazione all’ennesimo episodio di danneggiamento dei beni pubblici: e, a pomeriggio, armati di pennelli, sacchetti e palette, i volontari sistemeranno il “Giardino dei bambini e delle bambine”.

Dopo l’ennesimo episodio di danneggiamento dei beni pubblici che ha suscitato rabbia e sconcerto a Novoli, i volontari del nucleo locale di Fare Verde Puglia hanno scelto di reagire senza perdersi nelle polemiche, rimboccandosi le maniche per dimostrare che si possono concretamente contrastare questi gesti inqualificabili.

L’iniziativa promossa da Fare Verde è finalizzata a sensibilizzare la cittadinanza al rispetto degli spazi e dei beni comuni, con interventi di ripristino dello stato dei luoghi, il ricollocamento delle strutture e la rimozione dei materiali abbandonati.

Da Fare Verde evidenziano l’importanza di non arrendersi al vandalismo, con l’invito a ritrovarsi tutti nel pomeriggio di oggi, dalle 15, armati di pennelli, sacchetti e palette per sistemare il "Giardino dei bambini e delle bambine" tra le via Brodolini e D'Annunzio. 

“Un  piccolo gesto – spiegano - che  con la partecipazione di tutti non sarà stato inutile”.

 

 

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
25/07/2016
Il contenzioso era cominciato nel 2012 per iniziativa di ...
Ambiente
24/07/2016
La proposta dell'Ordine degli Agronomi di Lecce: ...
Ambiente
24/07/2016
Istituire nuove aree marine protette e rilanciare un turismo sostenibile: questi i temi ...
Ambiente
23/07/2016
Nel ricorso di Lecce città pubblica, dalle memorie ...
Tappa a Gallipoli per l'ensemble giudata da Claudio Prima. Lunedì 25 luglio, ore 21, ingresso ...