Rifiuti nel terreno di un 84enne: scoperta anche una discarica interrata

venerdì 18 marzo 2016

I carabinieri hanno sequestrato una particella di 3mila metri quadri.

Fusti d’olio, eternit, pneumatici, oltre a rifiuti speciali pericolosi. Sono stati i carabinieri a scoprire questa mattina un’ampia discarica abusiva in località Poste a Collepasso.

Su disposizione del pm di turno della Procura di Lecce, Carmen Ruggiero, i militari hanno provveduto a sequestrare una particella di 3mila metri quadri appartenente ad un appezzamento agricolo più grande avente una dimensione di 10mila mq. C’erano rifiuti speciali pericolosi, consistenti in fusti di olio per locomozione esausto e barre di eternit, che rifiuti generici consistenti in pneumatici, elettrodomestici, parti di veicoli radiati, materiale plastico e ferroso vario. Nelle vicinanze è stata scoperta e sequestrata una buca vuota di 20 metri di diametro e 8 di profondità che sarebbe stata usata per infossare ed occultare i rifiuti. Il proprietario del fondo, un uomo 84enne di Collepasso, è stato denunciato.

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
24/02/2017
Due ricerche congiunte provano ad individuare ...
Ambiente
24/02/2017
Ieri il comitato “Salviamo la Sarparea” ...
Ambiente
24/02/2017
Arci Lecce aderisce alla campagna di sensibilizzazione ...
Ambiente
23/02/2017
La decisione del Tar di Lecce è quella di appoggiare ...
Il Consiglio di Amministrazione della "Popolare Pugliese" ha approvato la situazione economica e patrimoniale ...