Promozione. Che lotta per i playoff: in coda esultano Racale e Carovigno

martedì 15 marzo 2016

Nella giornata delle vittorie in casa, ben sei a fronte dell’unica vittoria esterna e dell’unico pareggio, sono state messe a segno diciannove reti.

Frena l’Avetrana nella ventiseiesima giornata del campionato di Promozione. Il Galatina vince e ne approfitta per riportarsi sotto a -4. I biancorossi restano padroni del proprio destino, ma domenica prossima dovranno affrontare, forse, l’ultimo ostacolo, prima di poter ipotecare, definitivamente, il titolo. La squadra di mister Pellegrino, infatti, andrà a fare visita al Manduria, arrabbiato per la pesante sconfitta di Leverano e scivolato fuori dalla zona play off. Viaggia, invece, a vele spiegate la Salento Football, isolatasi al terzo posto, complice il pareggio del Tricase, attualmente quarto. Rientra nella griglia per gli spareggi il Fasano. Deve, probabilmente, dire addio, a ogni velleità play off, l’Uggiano, scivolato a -5. Continua la crisi del Maglie. Nella parte bassa vincono San Giorgio, Ostuni, Racale e Carovigno.

Nella giornata delle vittorie in casa, ben sei a fronte dell’unica vittoria esterna e dell’unico pareggio, sono state messe a segno diciannove reti. L’Uggiano conserva il miglior attacco con quaranta centri, ma Fasano e Galatina si stanno facendo pericolosamente sotto. Difesa bunker per l’Avetrana: restano dodici le reti subite. Luciano Quarta prende il largo nella classifica cannonieri. La doppietta di domenica scorsa porta a diciotto il suo bottino personale. Finisce, dunque, in parità, uno dei due big match di giornata, quello tra il Tricase e l’Avetrana. Complice, forse, l’importanza della posta in palio, le due squadre non riescono ad andare oltre lo 0-0. Doppietta di D’Amico, Capasa, Cornacchia, Patruno e Verri: il Galatina è insaziabile e riprende la rincorsa al primo posto, battendo 6-0 il Leporano. Nono risultato utile consecutivo e settima vittoria per la Salento Football Leverano, che cala il tris sul Manduria: decidono il match una doppietta di Quarta e la rete di Camposeo. È del Fasano l’unico successo in trasferta: i brindisini espugnano il comunale di Uggiano grazie alla quindicesima rete in campionato di Amodio. In casa Carovigno la vittoria mancava da sedici giornate: al comunale della “Nzegna” i rossoblu s’impongono sul Maglie grazie al gol di Nannavecchia. La squadra di mister De Nitto resta sempre ultima ma accorcia la distanza dal Leporano, lontano un punto.

Il San Giorgio si aggiudica lo scontro diretto col Galatone: all’”Alberto Rizzo” finisce 1-0, in forza del gol messo a segno da Brescia. Altro scontro diretto nella parte bassa della classifica, quello tra Racale e Lizzano. Hanno la meglio i leccesi, che vincono 2-1: decidono le reti di Margarito e Galati, inutile il gol del momentaneo pareggio di Pappone. Per il Racale si tratta della terza vittoria consecutiva, segno che la cura Quaranta sta dando i suoi frutti. L’Ostuni vince, a sua volta, lo scontro diretto col San Vito: triplice vantaggio gialloblu firmato Masi, Greco e Burdo, Lopetuso accorcia le distanze e fa 3-1.

Fonte: Salentosport.net

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
25/06/2016
È un nuovo inizio per Gigi Bruno che, per ...
Calcio
24/06/2016
Tra una settimana il calciomercato estivo ...
Calcio
24/06/2016
Il Copertino attende l’ufficialità ...
Calcio
24/06/2016
Con il Comunicato Ufficiale n°90, il Comitato ...
Venerdì 1° luglio alle Manifatture Knos di Lecce party con il live psichedelico e coinvolgente dei ...