Non ce l’ha fatta il 15enne coinvolto nell’incidente sulla 275: morto dopo 9 giorni di coma

domenica 13 marzo 2016
Gianluigi Coppola, 15 anni, era rimasto gravemente ferito nell’incidente dello scorso 4 marzo sulla 275 causato probabilmente da un Suv pirata.

È morto dopo 9 giorni di coma Gianluigi Coppola, il 15enne di Montesano Salentino arrivato in ospedale in condizioni disperate dopo un terribile incidente sulla 275, all’altezza di Surano. Dopo un periodo di assenza di attività cerebrale, il suo cuore oggi ha cessato di battere.

Il ragazzo, che si trovava sul lato passeggero a bordo di una Fiat Idea guidata dal cugino 22enne, ha avuto la peggio nello scontro causato, secondo la ricostruzione, da un Suv pirata. La vettura a bordo della quale era il giovane Gianluigi avrebbe difatti bruscamente sterzato per evitare l’impatto con un Suv impegnato nella corsia opposta in un sorpasso azzardato. La Fiat aveva poi finito la sua corsa contro un albero, intrappolando tra le lamiere il ragazzo.

La Procura ha aperto un fascicolo sul caso, ipotizzando il reato di omicidio colposo.

Nessuna notizia invece del Suv incirminato. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
28/03/2017
Tensione nell’area del cantiere con i manifestanti ...
Cronaca
28/03/2017
Una politica sanitaria e socio sanitaria integrata ...
Cronaca
28/03/2017
Contro la realizzazione del gasdotto in Salento, il ...
Cronaca
27/03/2017
La decisione dei giudici si fonda sull’idea che la ...
Presso la sede della torrefazione Valentino Caffè S.p.A., a Lecce, in viale Croazia, si terranno quattro giorni ...