In frantumi i vetri dello studio del sindaco di Parabita, danni anche a casa dell’assessore

venerdì 11 marzo 2016

I due episodi ai danni dei volti della giunta cittadina sono avvenuti nella giornata di ieri: rintracciato il presunto autore dei danneggiamenti allo studio del sindaco Cacciapaglia. Indagini in corso.

Danneggiamenti allo studio del sindaco e alla casa dell’assessore ai Lavori pubblici: accade a Parabita, dove ignoti nella giornata di ieri hanno preso di mira due esponenti della giunta locale. Nel primo caso, alla fine è stato individuato e denunciato il presunto responsabile, che ha mandato in frantumi il vetro dello studio di Alfredo Cacciapaglia, avvocato e primo cittadino, che sorge in via Luigi Ferrari: a compiere il gesto sarebbe stato un disoccupato 30enne del luogo, affetto da alcune disabilità.

A risalire all’identità del 30enne, che dovrà rispondere di danneggiamento, i carabinieri della stazione locale, insieme ai colleghi del Norm di Casarano, che hanno visionato i filmati del sistema di videosorveglianza e ascoltato alcune testimonianze.

Non ha un volto, invece, l’autore dei danni all’abitazione di via Parma, di proprietà dell’assessore Biagio Coi: chi ha operato ha scheggiato e rotto, con l’ausilio di un martello, dei mattoni in vetrocemento. Indagini in corso. 

Altri articoli di "Politica"
Politica
29/09/2016
Il consigliere regionale chiede di fare presto, senza ...
Politica
29/09/2016
In Commissione agricoltura alla Camera dei Deputati, giunge l’approvazione ...
Politica
29/09/2016
In Puglia le importazioni complessive di oli di oliva ...
Politica
28/09/2016
Cinque stelle contro tutti. In Consiglio regionale è ...
Dal 30 settembre al 2 ottobre ad Acquaviva lo spettacolo scritto e diretto dal premio Ubu Mario Perrotta: In scena ...