Inaugurata Masseria Ghermi, ospiterà 25 senzatetto

lunedì 7 marzo 2016
Il taglio del nastro questa mattina. La Masseria è di proprietà del Comune dal 1998, quando fu confiscata al boss Vincenti. 

Dopo anni di attesa, finalmente il rifugio per senzatetto di Masseria Ghermi apre le sue porte. Il taglio del nastro alla struttura che si trova lungo via Adriatica in direzione Surbo, è avvenuto questa mattina: in tutto potrà ospitare 25 persone che potranno usufruire anche di servizi igienici e assistenza medica.
Per i primi tre mesi sarà affidata alla gestione della Comunità Emmanuel, in attesa che venga bandita la gara per l'affidamento.
All'inaugurazione di questa mattina hanno preso parte il sindaco Paolo Perrone, l'assessore ai Servizi Sociali, Nunzia Brandi, il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Gaetano Messuti, il fondatore della Comunità Emmanuel, Padre Mario Marafioti, il dirigente del settore Servizi Sociali del Comune di Lecce, Annamaria Perulli e il dirigente. del settore Edilizia Scolastica, Maurizio Guido. Don Attilio Mesagne, direttore della Caritas di Lecce ha benedetto la struttura.

Il Centro di accoglienza per persone senza fissa dimora – al quale offrirà la propria collaborazione anche la Polizia Ferroviaria di Lecce - fa parte dei beni confiscati alla mafia trasferiti dall'Agenzia del Demanio al patrimonio indisponibile del Comune di Lecce. Negli anni '80 era, infatti, il covo del boss della Scu di Surbo Angelo Vincenti, ritenuto il mandante della bomba mai esplosa al rapido Lecce-Zurigo del 5 gennaio 1992. Dopo la confisca, diventò bene di proprietà del Comune di Lecce nel 1998.

“Si copre una mancanza nella nostra città: l'assenza di un centro di ricovero pubblico – ha commentato Messuti – è un primo passo per venire incontro ai bisogni della nostra città”.   

Altri articoli di "Politica"
Politica
23/06/2017
La pronuncia dei giudici nei confronti dell'ex ministro è arrivata ...
Politica
23/06/2017
Alla senatrice è stato affidato l'assessorato al turismo e all'identità ...
Politica
23/06/2017
Come primo atto del nuovo esecutivo, arriva la rinuncia ...
Politica
23/06/2017
Per un primo cittadino che presiede il nuovo consiglio ...
Al via il ciclo di giornate studio sul mondo del caffè prima della pausa estiva a cura di valentino Caffè ...