Sotto il materasso nasconde 120 kg di droga: 51enne finisce in manette

lunedì 7 marzo 2016

È stato arrestato dagli agenti di polizia della Squadra mobile di Lecce un uomo di origine albanese: sul furgone sottoposto a perquisizione, trovata la droga, occultata sotto un materasso.

Neppure due settimane fa era finito in manette il figlio, ieri è toccato al padre: Agim Mecaj, cittadino albanese di 51 anni è stato arrestato ieri pomeriggio dagli agenti della Squadra Mobile di Lecce con 120 kg di marijuana nascosta sotto alcuni materassi che trasportava in un furgone Citroen Berlingo di colore grigio.
L'uomo è stato riconosciuto dagli agenti in servizio di perlustrazione tra via Dalmazio Birago e via Fiume, nel cosiddetto “triangolo dello spaccio” tra Porta Rudiae, Porta Napoli e San Pio: la sua fisionomia era rimasta impressa agli agenti perché era presente nel corso della perquisizione domiciliare a carico del figlio convivente Skerdian Mecaj lo scorso 23 febbraio. Il 51enne ha a suo carico dei precedenti specifici quindi, a maggior ragione, i poliziotti hanno deciso di avviare accertamenti sul suo carico.
Non senza sorpresa hanno trovato all'interno del furgone, nascosto sotto alcuni materassi, un ingente carico di droga, probabilmente giunta in Italia dall'Albania da pochi giorni: in tutto 51 pacchi di diverse dimensioni per un totale di 120 kg e un valore che si aggira intorno ai 270mila euro.
La successiva perquisizione in casa a Lequile ha dato esito negativo: nessuna traccia di materiale per il confezionamento è stata trovata e ciò avvalora l'ipotesi degli investigatori – già avanzata in occasione dell'arresto del figlio – che si trattasse di “grossisti” della droga che distribuivano le dosi ad altri per lo spaccio al minuto.
La loro professione “ufficiale” era invece quella di fruttivendoli. Il furgone è di proprietà di un cittadino italiano sul quale sono stati avviati degli accertamenti.
  

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
27/07/2016
L’incidente ieri a mezzanotte a Lucugnano, ad un ...
Cronaca
27/07/2016
L’operazione poco dopo la mezzanotte a circa 3 miglia ...
Cronaca
27/07/2016
Rintracciato e denunciato in stato di libertà un ...
Cronaca
27/07/2016
Un rumore assordante nel pomeriggio di ieri ha fatto ...
Tappa a Gallipoli per l'ensemble giudata da Claudio Prima. Lunedì 25 luglio, ore 21, ingresso ...