Intossicati durante la gita a Praga, studenti del “Capece” fermi a Jesolo

domenica 6 marzo 2016

La brutta sorpresa questa mattina: in sei ricoverati per accertamenti.

La gita verso Praga si è trasformata in un’odissea per 167 componenti del Liceo “Capece”. Questa mattina la brutta sorpresa. La comitiva composta da studenti, docenti e personale degli autobus si è dovuta fermate in autogrill a causa di ripetuti malori. Vomito e diarrea i sintomi che hanno costretto sei studenti al ricovero in ospedale. Si sospetta un’intossicazione alimentare: il pasto prevedeva lasagna, carne e patatine.

Apprensione per le famiglie salentine. Per il momento il gruppo ha deciso di rinviare la partenza verso Praga a domattina, ritornando in albergo a Jesolo in attesa di notizie.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
26/09/2017
L'operaio salentino, dipendente di una ditta di Galatina, ...
Cronaca
26/09/2017
La telecamera di una villa che si affaccia sul terreno dove ...
Cronaca
26/09/2017
Il mezzo pesante è stato avvolto dalle fiamme durante la marcia. Illeso il ...
Cronaca
26/09/2017
Benito Boellis, originario di Gallipoli, è stato ...
Nuovo sportello nel complesso universitario di via Monteroni. Nell’ambito della collaborazione tra ...