Intossicati durante la gita a Praga, studenti del “Capece” fermi a Jesolo

domenica 6 marzo 2016

La brutta sorpresa questa mattina: in sei ricoverati per accertamenti.

La gita verso Praga si è trasformata in un’odissea per 167 componenti del Liceo “Capece”. Questa mattina la brutta sorpresa. La comitiva composta da studenti, docenti e personale degli autobus si è dovuta fermate in autogrill a causa di ripetuti malori. Vomito e diarrea i sintomi che hanno costretto sei studenti al ricovero in ospedale. Si sospetta un’intossicazione alimentare: il pasto prevedeva lasagna, carne e patatine.

Apprensione per le famiglie salentine. Per il momento il gruppo ha deciso di rinviare la partenza verso Praga a domattina, ritornando in albergo a Jesolo in attesa di notizie.

Altri articoli di "Società"
Società
24/03/2017
Uil Lecce e Casa circondariale di Borgo San Nicola hanno ...
Società
24/03/2017
Appuntamento dei due giocatori del Lecce nella scuola ...
Società
22/03/2017
L’invito rivolto in occasione della giornata della ...
Società
20/03/2017
All’appello lanciato dalle associazioni leccesi ...
Presso la sede della torrefazione Valentino Caffè S.p.A., a Lecce, in viale Croazia, si terranno quattro giorni ...