Intossicati durante la gita a Praga, studenti del “Capece” fermi a Jesolo

domenica 6 marzo 2016

La brutta sorpresa questa mattina: in sei ricoverati per accertamenti.

La gita verso Praga si è trasformata in un’odissea per 167 componenti del Liceo “Capece”. Questa mattina la brutta sorpresa. La comitiva composta da studenti, docenti e personale degli autobus si è dovuta fermate in autogrill a causa di ripetuti malori. Vomito e diarrea i sintomi che hanno costretto sei studenti al ricovero in ospedale. Si sospetta un’intossicazione alimentare: il pasto prevedeva lasagna, carne e patatine.

Apprensione per le famiglie salentine. Per il momento il gruppo ha deciso di rinviare la partenza verso Praga a domattina, ritornando in albergo a Jesolo in attesa di notizie.

Altri articoli di "Società"
Società
21/04/2018
La vettura dotata del dispositivo elettronico ...
Società
20/04/2018
Il Lions Club “Lecce Santa Croce” dona a Lecce e al Salento il ...
Società
19/04/2018
L'annuncio della nota pasticceria brindisina ha sollevato ...
Società
18/04/2018
La giunta comunale leccese ha nominato la professoressa, ...
L’amaro non fa digerire e il vino non fa buon sangue: i principali luoghi comuni sull’alcol sono delle fake ...