"Mezzanotte al museo": al Must arte e astronomia per i più piccoli

venerdì 4 marzo 2016
Sabato 5 marzo una notte al Must: laboratori e giochi alla scoperta dell'arte. 

Arte e astronomia a misura di bambino al Must di Lecce. Torna la “Mezzanotte al Museo” organizzata da LedA Laboratori, l'iniziativa pensata per avvicinare i bambini all'arte.  Quattro ore di laboratori e giochi  tra astronomia e arte e un ricco buffet per i genitori che vogliono trascorrere una serata esclusiva. Spazio anche agli adulti in questa nuova edizione difatti, con cena esclusiva nella caffetteria del museo, “Emme”.
Questo mese ad accompagnare i più piccoli nel percorso alla scoperta dell’arte ci sarà il tema dell’astronomia. I bambini, come sempre sotto la guida dei laboratori LedA, scopriranno cosa si nasconde nell’universo fra le stelle, le galassie e i pianeti, ispirandosi a due opere della collezione permanente del Must “De Sculptura”: “Solaris” di Pietro Coletta, e “Stupor Mundis” di Giulio De Mitri. Una caccia al tesoro fra le costellazioni, infine, li accompagnerà nell’esplorazione del cielo notturno, per scovare gli animali che sono fuggiti dallo zoo per rifugiarsi tra le stelle.

L'appuntamento per grandi e piccini è in programma sabato 5 marzo dalle 20 alle 24 al Must di Lecce (via degli Ammirati 11 – angolo p.tta S.Chiara). 

Solo su prenotazione per bambini dai 5 anni in su.
Ingresso: 15€ Ingresso 2 o più fratelli: 25€ Cena al sacco Info e prenotazioni: lab@ledalaboratori.it / 328.5842114
Cena per adulti presso la caffetteria “Emme” (ingresso via degli Ammirati 13) Ingresso: 15€ (escluso bevande) Info e prenotazioni: 0832.521052
Altri articoli di "Tempo libero"
Tempo libero
02/12/2016
Sabato 3 dicembre alle 19 presso la Galleria Francesco ...
Tempo libero
29/11/2016
Nelle sale del castello di Gallipoli si rinnova ...
Tempo libero
18/11/2016
Domenica 20 novembre a Trepuzzi la giornata di anteprima ...
Tempo libero
11/11/2016
Domenica 13 novembre, dalle ore 10,30 alle ore 16, giornata ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...