Xylella, giornata dimostrativa sulla potatura fitosanitaria degli ulivi con disseccamenti

giovedì 3 marzo 2016

Venerdì 4 marzo, a Cavallino, una dimostrazione a cura del professor Riccardo Gucci, docente di arboricoltura dell’Università di Pisa e componente della Task force regionale.

Una giornata dimostrativa incentrata sulla potatura fitosanitaria degli ulivi con disseccamenti da Xylella fastidiosa e sugli innesti, organizzata da Coldiretti Lecce. Riccardo Gucci, professore ordinario nel Dipartimento di scienze agrarie, alimentari e agro-ambientali dell’Università di Pisa, presidente dell'Accademia nazionale dell'olivo e dell'olio e componente della Task force regionale convocata dal governatore Michele Emiliano, sarà venerdì 4 marzo nel Salento per un corso intensivo teorico-pratico di potatura e innesto dell'olivo.

 Alle 8.30, in agro di Cavallino, in contrada Occhio Rosso, il professor Gucci incontrerà i giornalisti con i quali effettuerà un sopralluogo in un campo colpito dai disseccamenti e darà alcune indicazioni sulle potature fitosanitarie. Indicazioni importanti visto che con l'arrivo della primavera e la rivegetazione degli ulivi si sta assistendo ad una nuova ondata di disseccamenti in tutta la provincia di Lecce. Dalla gestione della chioma, alle spollonature, dalla sterilizzazione dei mezzi agricoli, agli innesti, il docente proverà a spiegare come provare a contenere l'avanzata del batterio e dei disseccamenti negli uliveti, “tenendo sempre bene a mente – dice – che parliamo di una fitopatologia che colpisce per la prima volta gli ulivi e dunque siamo sempre a livello di prove empiriche che vanno poi approfondite con ricerche ad hoc”.

Docente di arboricoltura generale e di coltivazioni arboree, Gucci ha svolto parte della sua attività scientifica presso il Dipartimento di orticoltura della Michigan State University. È direttore scientifico di Italus Hortus, il magazine della Società italiana di orticoltura, di cui è membro dal 1996. Nello stesso anno fu nominato Accademico dei Georgofili.

Come presidente dell'Accademia nazionale dell'olivo e dell'olio, Gucci ha messo da subito la struttura a disposizione dell'emergenza pugliese. “Purtroppo, di emergenza si tratta - dice - con implicazioni che travalicano gli aspetti strettamente tecnico-scientifici e interessano il commercio, l'ambiente, il paesaggio”.

Il docente terrà poi per tutta la giornata di venerdì un corso rivolto agli olivicoltori e agli operatori agricoli, nella cooperativa “Agricola Nuova Generazione” di Corigliano d'Otranto (zona industriale). Il corso inizierà alle 9 con l'intervento del vicepresidente di Unaprol, Pantaleo Piccinno e del presidente di Coopolio Salento, Giuseppe Pisanello. Spazio poi al professor Riccardo Gucci che terrà sino alle 12 una lezione teorica in aula e dalle 12 alle 14 effettuerà una prova su campo. Alle 14 previsto un “agripanino”. Alle 15, dibattito sul tema “Azioni di contenimento e prevenzione da Xylella”. Modera il direttore di Coldiretti Lecce, Giuseppe Brillante.

Il corso intensivo è organizzato dall’Organizzazione di Produttori Coopolio Salento, con la collaborazione del Consorzio Agrario di Lecce e della Cooperativa “Agricola Nuova Generazione”.

Per info sul corso tel. 0832.228830, coop.oliosalento@gmail.com.  

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
05/12/2016
La fotografia di Coldiretti Puglia divulgata in occasione ...
Ambiente
05/12/2016
Operazione del nucleo ecologico leccese nel tarantino: sequestrata una cava estrattiva a ...
Ambiente
04/12/2016
L’incontro sull’ambiente si terrà domani ...
Ambiente
02/12/2016
Per favorire il decoro urbano, sono stati installati i ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...