Un solo ceppo di Xylella nel Salento. I ricercatori smentiscono la Procura

mercoledì 2 marzo 2016

Pubblicato uno studio sull’European Journal of Plant Pathology che nega la possibilità dell’esistenza delle nove varietà.

Solo un ceppo di Xylella fastidiosa è presente nel Salento. Lo stabilisce lo studio pubblicato oggi sull’European Journal of Plant Pathology curato dai ricercatori Loconsole, Saponari, Boscia, D’Attoma, Morelli, Martelli e Almeida.

Il batterio sarebbe arrivato nel Salento con alcune piante importate dall’America centrale.

La tesi va contro quanto dichiarato dalla Procura di Lecce che, nella perizia realizzata dai consulenti, aveva dichiarato l’esistenza di ben nove varietà.

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
25/06/2016
L'associazione ha chesto ai due europarlamentari Fitto e De ...
Ambiente
25/06/2016
Progetto pilota per intervenire sulle cause dell'erosione e ...
Ambiente
25/06/2016
Positivo il bilancio dei primi dieci giorni di attività del numero 800.894.500 per ...
Ambiente
24/06/2016
Ieri l’incontro tematico a Monteroni con una serie di ...
Venerdì 1° luglio alle Manifatture Knos di Lecce party con il live psichedelico e coinvolgente dei ...