Un solo ceppo di Xylella nel Salento. I ricercatori smentiscono la Procura

mercoledì 2 marzo 2016

Pubblicato uno studio sull’European Journal of Plant Pathology che nega la possibilità dell’esistenza delle nove varietà.

Solo un ceppo di Xylella fastidiosa è presente nel Salento. Lo stabilisce lo studio pubblicato oggi sull’European Journal of Plant Pathology curato dai ricercatori Loconsole, Saponari, Boscia, D’Attoma, Morelli, Martelli e Almeida.

Il batterio sarebbe arrivato nel Salento con alcune piante importate dall’America centrale.

La tesi va contro quanto dichiarato dalla Procura di Lecce che, nella perizia realizzata dai consulenti, aveva dichiarato l’esistenza di ben nove varietà.

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
22/03/2017
Predisposta la caratterizzazione anche del tratto di mare ...
Ambiente
22/03/2017
Ieri, la lunga battaglia per far riammettere ed approvare ...
Ambiente
22/03/2017
Il Consiglio regionale ha approvato ieri il disegno di legge per la gestione ...
Ambiente
21/03/2017
Sit-in nel cantiere della Tap per bloccare l'espianto e il ...
Il 28 febbraio scorso si è svolto presso Maestri Caffettieri, la scuola di formazione di Valentino ...