"Un defibrillatore salva la vita": oltre 50mila firme per Renzi

mercoledì 2 marzo 2016
Carla Gentile, Mamma di Lorenzo Toma, scrive nuovamente al Presidente del Consiglio Matteo Renzi: oltre 50mila le firme raccolte per la petizione.

"Egregio Presidente del Consiglio,
la mia sola parola non è bastata. Ora siamo in più di 50.000!!! Rendiamo questo paese più sicuro e civile! Spero cambi presto qualcosa in nome di Lorenzo".

Carla Gentile, mamma del giovane Lorenzo Toma - scomparso questa estate in seguito ad una patologia cardiaca mentre si trovava in discoteca - ci riprova. Dopo il primo botta e risposta con Matteo Renzi, torna alla carica forte delle oltre 50mila firme raccolte dalla sua petizione per istituire presidi sanitari obbligatori in tutte le discoteche.

Già lo scorso settembre Carla Gentile aveva fatto presente l'urgenza di un intervento legislativo sul fronte della sicurezza nei luoghi pubblici. In quel primo appello si era rivolta allo stesso Presidente del Consiglio, chiedendo garanzie in tal senso (Qui le lettere integrali). Una invocazione cui lo stesso Renzi aveva risposto, senza però che poi ne conseguisse un intervento concreto.

Così rispondeva Renzi il 25 settembre:
"Carissima Carla, 
ho letto la sua mail. E voglio dirle che terrò presenti le sue parole. Da una parte c'è bisogno che, a livello legislativo, ci siano regole chiare e semplici. Dall'altra c'è bisogno che vengano rispettate. In tutto questo, c'è l'assenza di Lorenzo - un vuoto incolmabile e inaccettabile. Le sono vicino, prima di tutto come padre - e le assicuro che verificheremo la possibilità di intervenire per aumentare la sicurezza dei luoghi frequentati dai giovani e dai giovanissimi. La saluto con affetto, Matteo Renzi".

La mamma di Lorenzo torna dunque nuovamente alla carica. Con una tenacia da guerriera, mette sul tavolo le 51.449 firme sperando che questa volta qualcosa si muova anche sul piano nazionale. Sperando che, almeno questa volta, serva a qualcosa, anche solo salvare anche una vita. Tutto, ovviamente, nel nome di Lorenzo.


 
Altri articoli di "Società"
Società
27/06/2016
In contemporanea con la mobilitazione nazionale, domani ...
Società
26/06/2016
In Puglia gli oratori sono 850 e stanno registrando una ...
Società
24/06/2016
Il prezioso strumento musicale con il quale si esibisce a ...
Società
23/06/2016
 Una sfilata per far uscire da tutti gli isolamenti. ...
Sabato 2 luglio a Leuca la V edizione del Movida Party: musica con Francesca Profico, Mistura Louca, Cesko e Cristian ...