“Comuni Mortali”, le piccole amministrazioni al bivio

martedì 1 marzo 2016

Il convegno si svolgerà domenica prossima, presso l'Hotel Terminal di Santa Maria di Leuca.

Perché i piccoli Comuni oggi si trovano ad un bivio? Cosa non ha funzionato nei precedenti modelli di “Unione dei Comuni”? Cos'è necessario mettere in pratica per dare una sterzata corposa ad un sistema che diversamente rischia il collasso? Sono queste le domande a cui cercheranno di dare una risposta i relatori del convegno “Comuni Mortali”, che si svolgerà domenica prossima, presso l'Hotel Terminal di Santa Maria di Leuca organizzato dall'Associazione Culturale Garìga.

Durante il meeting si tireranno le somme sull'esperienza ormai “passata” delle Unioni dei Comuni, di analizzare lo stato attuale delle cose sulla scia dei sempre più frequenti accorpamenti dei servizi, e di fornire uno sguardo sul futuro prossimo che ha come unica direzione quella della fusione dei comuni come processo volontario di accorpamento.

Prenderanno parte all'incontro Luigino Sergio (Esperto in organizzazione degli enti locali), Ernesto Abaterusso (Consigliere Regionale), Paolo Perrone (Sindaco di Lecce e Vicepresidente dell'ANCI Nazionale), Andrea Caroppo (Capogruppo FI in Consiglio Regionale), Vincenzo Passaseo (Presidente dell'Unione dei Comuni “Terra di Leuca”), Annamaria Rosafio (Sindaco di Castrignano del Capo), Carlo Nesca (Sindaco di Gagliano del Capo), Francesco De Nuccio (Sindaco di Patù). 

Altri articoli di "Società"
Società
07/12/2016
Le domande possono essere presentate fino al prossimo 16 ...
Società
07/12/2016
Giovanni Prima aveva inviato una lettera al Capo dello ...
Società
06/12/2016
La decisione da parte dei Comuni che costituiscono l’ARo, cioè ...
Società
05/12/2016
Il consigliere Danilo Scorrano ha chiesto lumi ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...