Rubano furgone dei servizi sociali e 93 pannelli fotovoltaici, poi li abbandonano in campagna

martedì 1 marzo 2016

È singolare il ritrovamento da parte degli agenti di polizia di Nardò nelle campagne circostanti del mezzo, appartenente al Comune di Seclì, rubato per assalire un parco fotovoltaico. Tutta la refurtiva è stata abbandonata.  

Hanno rubato un furgone dei servizi sociali di Seclì, per mettere a segno un colpo in un parco fotovoltaico, ma è mistero sull’episodio e sul ritrovamento del Fiat Iveco, rinvenuto ieri sera in località “Taccaglia” (tra Nardò, Galatone e Galatina), con a bordo ben 93 pannelli in silicio, trafugati nella zona.

Non si sa dove sia avvenuto il furto, né la tempistica con cui hanno tentato di agire i malviventi. Fatto sta che una segnalazione è giunta al numero del commissariato di polizia di Nardò, permettendo agli agenti di recuperare il mezzo e le lastre.

Sembra che neanche al Comune di Seclì si fossero accorti del furto del furgoncino. Indagini in corso. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
27/07/2016
L’incidente ieri a mezzanotte a Lucugnano, ad un ...
Cronaca
27/07/2016
L’operazione poco dopo la mezzanotte a circa 3 miglia ...
Cronaca
27/07/2016
È questa la decisione assunta dai giudici romani che ...
Cronaca
27/07/2016
In manette un 33enne di origine marocchina, pregiudicato e ...
Tappa a Gallipoli per l'ensemble giudata da Claudio Prima. Lunedì 25 luglio, ore 21, ingresso ...