Tributo emesso dai Consorzi di bonifica, Piconese chiede sospensione ad Emiliano

martedì 1 marzo 2016

Il segretario del Pd salentino si rivolge al governatore pugliese, chiedendo di ascoltare le richieste dei sindaci del territorio che hanno domandato la sospensione del tributo emesso dai Consorzi di Bonifica.

“Chiedo al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano di cogliere le richieste dei sindaci salentini di sospensione dell'ingiusto e iniquo tributo emesso dai Consorzi di Bonifica”. Con queste parole, Salvatore Piconese, primo cittadino di Uggiano La Chiesa e segretario provinciale del Pd si rivolge al governatore per chiedere la sospensione del tributo.

“Non è possibile – insiste - far pagare ai cittadini un tributo che non ha alcuna giustificazione in termini di  servizi che non vengono assolutamente erogati sui terreni agricoli. Anzi è evidente come da oltre 10 anni non viene espletata alcuna tipologia di intervento di bonifica dei territori”.

“Pertanto – conclude - è opportuno che la Regione Puglia colga l'invito dell’Anci di sospensione di almeno tre mesi degli avvisi di pagamento e avviare un tavolo tecnico di discussione per esaminare tutte le criticità emerse in questi anni”. 

Altri articoli di "Politica"
Politica
22/03/2017
Il candidato sindaco del centrosinistra contro ogni ipotesi ...
Politica
22/03/2017
Predisposta la caratterizzazione anche del tratto di mare ...
Politica
22/03/2017
Ieri, la lunga battaglia per far riammettere ed approvare ...
Politica
22/03/2017
Claudio Botrugno lascia l’incarico dopo la giunta di ...
Il 28 febbraio scorso si è svolto presso Maestri Caffettieri, la scuola di formazione di Valentino ...