Aqp, al via lavori per potenziare il servizio idrico nelle Marine di Alliste e Ugento

martedì 1 marzo 2016

Sono partiti i lavori per il potenziamento del servizio idrico, per un intervento di circa 2,7 milioni di euro, previsto dal Cipe nell’ambito del Fondo per lo sviluppo e la coesione.

Sono partiti i lavori dell’Acquedotto Pugliese per il potenziamento del servizio idrico nelle marine di Alliste e Ugento: si tratta di opere rilevanti per il territorio interessato, grazie alle quali, infatti, sarà potenziata l’erogazione idrica nei tratti costieri dei due abitati del leccese che, soprattutto nel periodo estivo, possono raggiungere un numero di presenze contemporanee di oltre 100mila unità.

I lavori prevedono l’aumento della capacità di trasporto della dorsale litoranea, mediante la posa in opera di una nuova condotta in raddoppio di quella esistente, per una lunghezza complessiva di 7,5 chilometri.

L’intervento, pianificato dalla Regione Puglia, per un importo complessivo di 2,7 milioni di euro, rientra tra quelli previsti dal Cipe, nell’ambito del “Fondo per lo sviluppo e la coesione” (FSC) – interventi di rilievo nazionale ed interregionale e di rilevanza strategica regionale per l’attuazione del Piano nazionale per il Sud ed in particolare interventi nel settore idrico.

Il tempo previsto per l’ultimazione dei lavori è di un anno. “Un significativo intervento – spiegano dalla società -, che garantirà ai cittadini un servizio sempre più efficiente e in linea con l’impegno dell’Acquedotto a rispondere positivamente alle reali aspettative del territorio servito.

 

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
24/04/2018
A bordo gli autori di un furto di gioielli messo a segno in ...
Cronaca
24/04/2018
Una cittadina romena senza fissa dimora è stata ...
Cronaca
24/04/2018
Con il braccio dell’escavatore il grosso mezzo ha ...
Cronaca
24/04/2018
Prelievo d’organi nella notte nell’ospedale di ...
Herpes, un problema senza vaccino ma con poche ed efficaci cure: pericoloso in gravidanza, si previene evitando lo ...