Aqp, al via lavori per potenziare il servizio idrico nelle Marine di Alliste e Ugento

martedì 1 marzo 2016

Sono partiti i lavori per il potenziamento del servizio idrico, per un intervento di circa 2,7 milioni di euro, previsto dal Cipe nell’ambito del Fondo per lo sviluppo e la coesione.

Sono partiti i lavori dell’Acquedotto Pugliese per il potenziamento del servizio idrico nelle marine di Alliste e Ugento: si tratta di opere rilevanti per il territorio interessato, grazie alle quali, infatti, sarà potenziata l’erogazione idrica nei tratti costieri dei due abitati del leccese che, soprattutto nel periodo estivo, possono raggiungere un numero di presenze contemporanee di oltre 100mila unità.

I lavori prevedono l’aumento della capacità di trasporto della dorsale litoranea, mediante la posa in opera di una nuova condotta in raddoppio di quella esistente, per una lunghezza complessiva di 7,5 chilometri.

L’intervento, pianificato dalla Regione Puglia, per un importo complessivo di 2,7 milioni di euro, rientra tra quelli previsti dal Cipe, nell’ambito del “Fondo per lo sviluppo e la coesione” (FSC) – interventi di rilievo nazionale ed interregionale e di rilevanza strategica regionale per l’attuazione del Piano nazionale per il Sud ed in particolare interventi nel settore idrico.

Il tempo previsto per l’ultimazione dei lavori è di un anno. “Un significativo intervento – spiegano dalla società -, che garantirà ai cittadini un servizio sempre più efficiente e in linea con l’impegno dell’Acquedotto a rispondere positivamente alle reali aspettative del territorio servito.

 

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
26/06/2017
È Carlo Chiuri il nuovo sindaco di Tricase, affermatosi con il 67,26% dei voti ...
Cronaca
25/06/2017
Il tremendo incidente si è verificato pochi minuti ...
Cronaca
25/06/2017
Secondo incidente mortale sulle strade salentine nel giro ...
Cronaca
25/06/2017
La rapina all'alba ai danni del distributore Eni-Agip sulla ...
Al via il ciclo di giornate studio sul mondo del caffè prima della pausa estiva a cura di valentino Caffè ...