In giardino un insolito incontro: un lunghissimo colubro leopardino

lunedì 29 febbraio 2016
Sulla pagina di Flora e Fauna del Salento le foto di un incontro memorabile con un grande esemplare di colubro leopardino.

Lungo, lunghissimo ed elegante nella sua livrea colorata. E' il colubro leopardino, innocuo serpente che abita nelle campagne del Salento, ritratto in alcune foto sulla pagina Facebook di Flora e fauna del Salento. Piuttosto diffuso, ma difficile da fotografare, è ancora poco conosciuto. Rettile innocuo e schivo, ha vita difficile a causa della sua somiglianza - soprattutto da cucciolo - alla più pericolosa vipera. Occhi inesperti potrebbero cadere in errore, per quanto ad uno sguardo attentio appare evidente la differente forma della testa: ovoidale il colubro, triangolare la vipera.

Scrivono gli esperti di Flora e fauna del Salento: "Il colubro leopardino (Zamenis situla) è un innocuo serpente, non velenoso e non mordace, uno dei serpenti più belli d'Italia! Un onore averlo incontrato. Ringraziamo di cuore gli amici Claudia e Marco che lo hanno ritrovato nel loro giardino e ci hanno subito chiamati! Senza di loro non avremmo potuto documentare questa meraviglia del creato"
Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
26/05/2017
Il giudice e presidente onorario della Suprema Corte ...
Ambiente
25/05/2017
Ieri pomeriggio il question time alla Camera. Matarrelli ...
Ambiente
25/05/2017
Le piante monumentali furono piantate dai monaci ...
Ambiente
25/05/2017
Sabato 27 Maggio, alle 17.30, a Melendugno manifestazione contro il gasdotto Tap della ...
"L'upgrade dei ristoranti di sushi" arriva nel capoluogo salentino da un'idea di Gianni ...