Tanta sabbia e poca pioggia: cielo giallo sul Salento

lunedì 29 febbraio 2016
Il ciclone Zissi, dopo aver toccato nella notte la sua massima profondità di 988hPa, si sta colmando progressivamente, registrando attualmente un minimo barico di 993hPa ancora nei pressi della Corsica. Il suo graduale colmamento sta favorendo una generale attenuazione dei venti di scirocco che fino a poche ore fa registravano ancora raffiche fino a 80-90km/h su Gargano, barese e Salento.

Tra la notte e questa prima mattinata dei rovesci irregolari hanno interessato i settori centro-settentrionali, risultando più estesi sul Subappennino. Attualmente è presente un esteso tappeto di nubi, misto ad un'ingente quantità di sabbia sahariana, spinta verso lo Ionio direttamente dal deserto. Il cielo risulta difatti giallognolo, soprattutto sul Salento dove è maggiore la concentrazione di pulviscolo in quota.

In allegato la situazione prevista dal modello greco Skiron e quella osservata dal satellite EUMETSAT.

Fonte: 
MeteoNetwork Puglia ONLUS

 

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
13/12/2017
La perturbazione attiva da giorni sull'Italia ha raggiunto le regioni meridionali ...
Meteo
12/12/2017
Venti da sud, molte nuvole ma poche piogge nella prima ...
Meteo
11/12/2017
La nuova settimana si apre con un netto cambio delle condizioni del tempo a causa della ...
Meteo
10/12/2017
Archiviata questa velocissima parentesi fredda, lo scenario meteorologico sul bacino del ...
Venerdì 22 dicembre, dalle ore 22, ristorante Nazionale a Lecce. Buon cibo e musica per una serata ...