Tanta sabbia e poca pioggia: cielo giallo sul Salento

lunedì 29 febbraio 2016
Il ciclone Zissi, dopo aver toccato nella notte la sua massima profondità di 988hPa, si sta colmando progressivamente, registrando attualmente un minimo barico di 993hPa ancora nei pressi della Corsica. Il suo graduale colmamento sta favorendo una generale attenuazione dei venti di scirocco che fino a poche ore fa registravano ancora raffiche fino a 80-90km/h su Gargano, barese e Salento.

Tra la notte e questa prima mattinata dei rovesci irregolari hanno interessato i settori centro-settentrionali, risultando più estesi sul Subappennino. Attualmente è presente un esteso tappeto di nubi, misto ad un'ingente quantità di sabbia sahariana, spinta verso lo Ionio direttamente dal deserto. Il cielo risulta difatti giallognolo, soprattutto sul Salento dove è maggiore la concentrazione di pulviscolo in quota.

In allegato la situazione prevista dal modello greco Skiron e quella osservata dal satellite EUMETSAT.

Fonte: 
MeteoNetwork Puglia ONLUS

 

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
24/03/2017
Situazione bloccata: forte perturbazione ad Ovest, clima ...
Meteo
23/03/2017
L'immagine satellitare mattutina con sovrapposte le isobare mostra la profonda ...
Meteo
22/03/2017
Incertezza modellistica sull'inizio della prossima ...
Meteo
21/03/2017
La configurazione barica sull'Europa è destinata rapidamente a mutare in seguito ...
Il 28 febbraio scorso si è svolto presso Maestri Caffettieri, la scuola di formazione di Valentino ...