Inclusione sociale e disabilità, a Nardò il caffè speciale di Michele

sabato 27 febbraio 2016

Michele Fracella, affetto da sindrome di Down, lavora da qualche giorno presso il bar “Area 67”.

Lavora dietro il bancone e sembra che il suo caffè sia buonissimo. Succede a Nardò, presso il Bar “Area 67”. A prepararlo Michele Fracella a simpaticissimo ragazzo con Sindrome di Down, uno dei ragazzi selezionati dall’AIPD (Associazione Italiana Persone con Sindrome di Down) per il progetto "Lavoriamo in Rete”, che si occupa di includere nella società e sul territorio persone con qualche tipo di disabilità.

Michele lavorerà ancora per i prossimi sei mesi, periodo di prova entro il quale i ragazzi verranno stimolati ad acquisire competenze professionali specifiche. 

Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
23/06/2017
Come combattere l'inciviltà degli "sporcaccioni" in mancanza di ...
Fotonotizia
20/06/2017
Colori, musica, arte e spettacolo a Calimera in occasione della tradizionale Festa dei ...
Fotonotizia
18/06/2017
Si rinnova anche quest'anno la tradizionale infiorata a Felline. Strade e viuzze del ...
Fotonotizia
16/06/2017
Il musicista e sassofonista salentino Raffaele Casarano ha ...
Al via il ciclo di giornate studio sul mondo del caffè prima della pausa estiva a cura di valentino Caffè ...