Inclusione sociale e disabilità, a Nardò il caffè speciale di Michele

sabato 27 febbraio 2016

Michele Fracella, affetto da sindrome di Down, lavora da qualche giorno presso il bar “Area 67”.

Lavora dietro il bancone e sembra che il suo caffè sia buonissimo. Succede a Nardò, presso il Bar “Area 67”. A prepararlo Michele Fracella a simpaticissimo ragazzo con Sindrome di Down, uno dei ragazzi selezionati dall’AIPD (Associazione Italiana Persone con Sindrome di Down) per il progetto "Lavoriamo in Rete”, che si occupa di includere nella società e sul territorio persone con qualche tipo di disabilità.

Michele lavorerà ancora per i prossimi sei mesi, periodo di prova entro il quale i ragazzi verranno stimolati ad acquisire competenze professionali specifiche. 

Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
24/03/2017
L'appello lanciato da Giovanni D'Agata riguarda una ...
Fotonotizia
23/03/2017
Sotto un caldo sole salentino, la fauna della Salina dei Monaci fa mostra di sè in ...
Fotonotizia
22/03/2017
Si sgretola un altro pezzo della falesia, sul web le immagini della frana. Crolla un ...
Fotonotizia
21/03/2017
La telecamera si trova nel bagno adiacente al laboratorio analisi. L’Asl ...
Il 28 febbraio scorso si è svolto presso Maestri Caffettieri, la scuola di formazione di Valentino ...