Sequestro Meltin’ Pot, l’azienda precisa: “Da due anni avviate le procedure di risanamento”

venerdì 26 febbraio 2016

L’amministratore Augusto Romano si è detto sorpreso e rammaricato da quanto avvenuto.

Replica della società Meltin’ Pot dopo l’operazione della Guardia di Finanza che ha portato ad un sequestro di due milioni di euro. “I fatti ed i rilievi -scrive l’amministratore Augusto Romano- appresi in data odierna, dei quali non abbiamo ancora ricevuto notifica formale, si riferiscono ad eventi del 2013, anno in cui, per la precisione il 25 ottobre, la società ha depositato formale domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo, accolta dal Tribunale Civile di Lecce, Sezione Fallimentare, il 31 gennaio 2014.

La società ha provveduto puntualmente a tutti gli adempimenti del caso, compresa la definizione di una transazione con la competente Agenzia delle Entrate volta a sanare in via consensuale e definitiva la situazione di inadempimento che si era venuta a creare. La transazione, che sana gli addebiti fiscali, è stata sottoscritta ed accolta dall’Agenzia delle Entrate il 20 ottobre 2014. Inoltre, essa è diventata parte integrante del piano concordatario, omologato con decreto dal tribunale civile di Lecce in data 10 aprile 2015.

Il piano, che ha permesso alla società di superare un lungo e profondo periodo di crisi, è in corso di regolare e puntuale esecuzione, sotto la sorveglianza della Sezione Fallimentare del Tribunale Civile di Lecce”.

Romano precisa che la Società ha già dato mandato ai propri legali di presentare immediata istanza per richiedere la pronta revoca del provvedimento di sequestro preventivo, anche alla luce della recente giurisprudenza della Suprema Corte di Cassazione in materia.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
05/12/2016
Scontro intorno alle 17 sulla strada che collega ...
Cronaca
05/12/2016
L'investimento ieri in viale Leopardi a Lecce: nei guai un ...
Cronaca
05/12/2016
Uno dei tre è stato deferito per aver reso false ...
Cronaca
05/12/2016
Operazione del nucleo ecologico leccese nel tarantino: sequestrata una cava estrattiva a ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...