Il procuratore Cataldo Motta in visita al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco

venerdì 26 febbraio 2016

Nella giornata di ieri, il capo della Procura leccese, ha tenuto una lectio magistralis in seno al corso di Polizia giudiziaria, che vede il coinvolgimento di 12 caschi rossi.

Il capo della Procura di Lecce, Cataldo Motta, in visita al Comando provinciale dei Vigili del fuoco. Motta ha tenuto una lectio magistralis in seno al corso di Polizia giudiziaria che in questi giorni vede impegnati dodici operatori del Comando nell’approfondimento delle normative che conferiscono la qualifica di ufficiale o agente di polizia giudiziaria per i Vigili del Fuoco, con le relative attribuzioni e competenze.

Ad accoglierlo, il Comandante provinciale Eugenio Barisano, i funzionari ed il personale operativo.

Nell'occasione, il Procuratore ha approfondito le competenze specifiche dei Vigili del Fuoco. Durante l’incontro ha rimarcato la funzione degli agenti ed ufficiali di Pg del personale Vvf nelle tipologie di reati di loro specifica  attribuzione, nonché l’importanza dei principi di coordinamento e collaborazione, nei casi di intervento congiunto, con gli altri organi di Polizia Giudiziaria, fermo restando l’imprescindibile e continuo confronto con l’Autorità Giudiziaria.

Infine, prima di congedarsi, il Procuratore ha risposto alle domande dei presenti ed ha rivolto un saluto speciale all’unità cinofila Tommy, il cui fiuto è stato più volte fondamentale per le indagini della Procura.

Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
28/07/2016
Luci soffuse e una dolce musica popolare: in quest’atmosfera, Madonna, la pop star ...
Fotonotizia
25/07/2016
Ecco come si presentava il centro cittadino questa mattina, ...
Fotonotizia
25/07/2016
Nel corso della cerimonia nel Palazzo del Quirinale, il presidente del Senato Grasso ha ...
Fotonotizia
18/07/2016
A spasso per il Salento i vip ospiti del super yacht: ...
Questo il tema scelto dagli organizzatori per la manifestazione giunta alla sua diciassettesima edizione: tanti eventi ...